Percorso:ANSA.it > Economia > News

Team Ue-Bce a Roma per verificare conti pubblici

Incontri in Bankitalia e al Tesoro

09 novembre, 13:42
Ispettori UE e BCE escono dalla Banca d'Italia
Ispettori UE e BCE escono dalla Banca d'Italia
Team Ue-Bce a Roma per verificare conti pubblici

Il team di ispettori dell'Unione Europea e della Banca Centrale Europea, a Roma per verificare la situazione dei conti pubblici italiani, ha lasciato da poco la banca d'Italia ed è appena entrato al ministero del Tesoro. La missione, composta da circa ventuno esperti di Bruxelles e Francoforte, ha avuto un incontro di profilo tecnico in Banca d'Italia ed è guidata dal belga Servaas Deroose e dal vice direttore generale per lo sviluppo economico della Bce Hans Joachim Klockers.

INCONTRI TECNICI UE-BANKITALIA,A CENTRO IMPEGNI ITALIA - Gli incontri degli ispettori dell'Ue e della Bce in Banca d'Italia sono stati di carattere unicamente tecnico. Al centro dei colloqui, secondo quanto si apprende, sono gli impegni assunti dal governo italiano in sede europea. Gli incontri tecnici, in calendario oggi e domani, sottolineano le stesse fonti, rientrano nel quadro del monitoraggio delle istituzioni europee che ha per oggetto la lettera d'intenti inviata a Bruxelles Silvio Berlusconi cui ha fatto seguito la lettera del commissario agli Affari economici Olli Rehn. Il loro scopo è quindi quello di verificare lo stato di attuazione degli impegni promessi dal governo italiano. Il confronto si è incentrato sull'analisi della situazione congiunturale del paese e sulle future misure da adottare. Da questo punto di vista la posizione della Banca d'Italia è peraltro nota e ricalca le priorità messe in luce dall'ex numero uno di via Nazionale Mario Draghi in occasione della giornata mondiale del risparmio, nonché quelle espresse dai responsabili di Bankitalia in varie audizioni parlamentari, e più volte anche dal neo governatore Ignazio Visco. In sostanza, i vertici di Bankitalia sono concordi nel ritenere che i problemi possono essere risolti alla radice solo aumentando il potenziale di crescita dell'economia italiana nel suo complesso e agendo sulla sostenibilità delle finanze pubbliche. Occorre dare piena e rapida attuazione alla manovra di settembre, in particolare definendo e realizzando rapidamente il previsto programma di revisione della spesa pubblica.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni