Percorso:ANSA.it > Economia > News

Sarkozy: aiutare la Grecia è obbligo morale

Presidente della Fancia presto da Merkel per accelerare salvataggio

30 settembre, 23:54
Sarkozy, aiuto Grecia e' obbligo morale
Sarkozy, aiuto Grecia e' obbligo morale
Sarkozy: aiutare la Grecia è obbligo morale

di Paolo Levi

Aiutare la Grecia è un obbligo morale ed economico: il fallimento di Atene sarebbe il fallimento di tutta l'Europa: questo il messaggio lanciato dal presidente francese Nicolas Sarkozy, al termine dell'incontro di circa un'ora a Parigi con il premier greco Giorgio Papandreou, che da parte sua ha garantito la "determinazione" del suo Paese a portare avanti i cambiamenti necessari. A Parigi, Sarkozy ha anche annunciato l'intenzione di recarsi "nei prossimi giorni" in Germania per parlare con il cancelliere tedesco Angela Merkel del modo in cui "accelerare" l'integrazione economica dell'eurozona e per attuare il più presto possibile" il piano di salvataggio della moneta unica e della Grecia deciso l'estate scorsa dai leader dell'eurozona a Bruxelles. Sostenere la Grecia "é un obbligo morale ed economico", ha affermato Sarkozy, aggiungendo: "Per motivi morali ed economici lasciar cadere la Grecia non è possibile"."L'Ue - ha proseguito - è una civiltà, una famiglia, un sistema di solidarietà. Se un membro della famiglia è in difficoltà gli altri devono aiutarlo". Il capo dell'Eliseo ha quindi sottolineato che "non c'é alternativa. Il fallimento della Grecia sarebbe il fallimento di tutta l'Europa". E ha precisato che il rispetto degli impegni da parte di Atene sarà verificato "passo passo" da osservatori europei inviati ad Atene. Sarkozy ha anche riferito che "nei prossimi giorni" volerà in Germania per parlare con la Merkel del modo in cui "accelerare l'integrazione economica della zona euro e per attuare il più presto possibile" il piano di salvataggio della Grecia deciso lo scorso 21 luglio dai leader dell'eurozona a Bruxelles. "Tra Francia e Germania c'é una perfetta identità di vedute per resistere alla speculazione, la crisi dei mercati e per proteggere l'Europa", ha sottolineato il presidente,che é tornato ad esprimere soddisfazione per l'ok di ieri del Bundestag al piano di salvataggio di Atene. Da parte sua, Papandreou - che si è rivolto ai cronisti nel cortile dell'Eliseo, prima che scendesse Sarkozy - ha garantito che "la Grecia, io stesso, il nostro governo, il popolo greco, sono determinati a fare i cambiamenti necessari". Stiamo facendo sacrifici e rispetteremo gli impegni che abbiamo assunto, ci addosseremo le nostre responsabilita, facendo tutte le riforme necessarie, anzittutto perché vogliamo cambiare la Grecia e farne un paese competitivo, socialmente equo e trasparente". Il premier ha anche garantito che Atene è pronta ad accogliere "osservatori" europei o di altri Paesi affinché possano vedere in modo trasparente le riforme "che stiamo facendo per cambiare il Paese". "Riforme - ha insistito - che faranno della Grecia un Paese diverso e migliore a beneficio del popolo greco e di tutta l'Europa". A Parigi, Sarkozy non si è risparmiato una critica nei confronti di Atene. "So che in questi ultimi mesi e settimane il popolo greco ha molto sofferto. Ma per troppi anni ci sono state cattive abitudini e sono state rinviate le riforme". Papandreou, ha aggiunto il capo dell'Eliseo, ha tuttavia "assicurato la determinazione totale del governo greco ad attuare scrupolosamente la totalità degli impegni". Oltre all'incontro con Sarkozy,Papandreou si è visto questa mattina a Varsavia con il presidente dell'Ue Herman Van Rompuy. Insieme, hanno parlato della situazione della Grecia e hanno lavorato alla preparazione del summit di Eurolandia del prossimo 18 ottobre a Bruxelles.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni