Percorso:ANSA.it > Economia > News

Estate nera di Piazza Affari, in fumo 120 mld

Rehn: Ue lavora per eurobond. Merkel: non li voglio. JP Morgan: rischi di recessione elevati

22 agosto, 09:07
Borsa, Milano giù
Borsa, Milano giù
Estate nera di Piazza Affari, in fumo 120 mld

MILANO - Piazza Affari si lecca le ferite di una delle estati più disastrose che si siano mai abbattute sulle borse mondiali. Il listino milanese ha perso da inizio luglio, quando sono cominciati i primi scossoni, più di un quarto del suo valore, con una capitalizzazione scesa da 458 a 337 miliardi di euro.

Il Ftse All share, l'indice che sintetizza l'andamento di tutti i titoli quotati, ha registrato in un mese e mezzo una perdita del 26,5%, sotto i colpi della paura per la tenuta dei conti pubblici dell'Eurozona, per i problemi del debito Usa e, negli ultimi giorni, per una nuova recessione. In moneta 'virtuale' il listino di Milano ha perso circa 121 miliardi di euro di capitalizzazione. Ma per chi ha venduto - o è stato costretto a vendere - a prezzi da saldo, il salasso è stato reale.

Anche in questo frangente gli investitori hanno picchiato sulla nostra borsa in modo più pesante che sugli altri listini europei e mondiali. Il Ftse Mib, l'indice dei titoli più grandi e liquidi, quelli su cui si muovono con più disinvoltura i grandi investitori internazionali, ha perso il 28%, confermando un triste primato - quella di Cenerentola delle borse mondiali - che Piazza Affari si trascina già da parecchio tempo. Per restare solo in Europa, Zurigo, Madrid, Amsterdam e Stoccolma hanno perso tra il 18% e il 22%, Parigi il 24% e Francoforte il 26%. Danni più contenuti oltreoceano, con lo S&P 500 di New York che ha limitato i crolli estivi al 14,7%, Tokyo al 12,6% e Hong Kong al 13,9%.

I tonfi di Piazza Affari hanno colpito soprattutto le banche, che hanno pagato prima i timori sulla tenuta dei conti pubblici italiani, poi quelli per gli impatti in conto economico di una nuova gelata dell'economia. Unicredit e Intesa Sanpaolo, dal 5 luglio, hanno perso il 40% e il 39%.

Ma c'é chi ha fatto peggio, come la Fiat (-46%), che sconta il rischio recessione per il mercato dell'auto ma anche i dati poco confortanti sulle vendite negli Usa e in Brasile. Anche titoli da cassettisti come l'Eni e l'Enel hanno subito maxi-cali del 25% e del 24%. A fiaccare la resistenza di utilities come Terna (-22,9%) e Snam (-20%), più protette dal business regolato in cui operano, ci ha poi pensato la Robin Hood Tax. Tra i titoli che meglio hanno tenuto di fronte all'uragano c'é l' 'anticiclica' Campari (-10%). Perché, come ricorda spesso il suo amministratore delegato, Bob Kunze-Concewitz, "quando le cose vanno bene si beve per festeggiare, quando vanno male per dimenticare".

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni