Percorso:ANSA.it > Economia > News

Borse, effetto Grecia: Europa brucia 144 mld

Le piazze finanziarie del Vecchio Continente azzerano guadagni messi a segno da inizio anno

05 maggio, 16:01
Effetto Grecia, crollano le Borse
Effetto Grecia, crollano le Borse
Borse, effetto Grecia: Europa brucia 144 mld

MILANO - Le Borse europee hanno bruciato oltre 140 miliardi di euro (144 per l'esattezza) per effetto dei timori legati al piano di salvataggio messo a punto per la Grecia e di un eventuale contagio della crisi verso gli altri Paesi dell'area Pigs, in particolare verso la Spagna. Al termine della seduta l'indice paneuropeo Dj Stoxx 600 ha perso il 2,90%, azzerando i guadagni messi a segno da inizio anno. Affondano i listini di Madrid (-5,4%), Lisbona (-4,2%) e Atene (-7,3%).

Le Borse europee, sui timori legati ai Paesi Pigs, hanno azzerato tutti i guadagni messi a segno da inizio anno. L'indice Dj Stoxx 600, con il tonfo di oggi (-2,7%), si è riportato infatti sui livelli toccati lo scorso 4 gennaio. La Borsa di Atene ha perso il 6,6%. Chiusura in forte calo per Piazza Affari che ripiomba ai minimi di fine luglio 2009. Il Ftse Mib ha perso il 4,70% a 20.613 punti e il Ftse All Share il 4,47% a 21.225 punti. Chiude in deciso ribasso anche la Borsa di Parigi, penalizzata come le altre piazze europee dal timore di un contagio della crisi greca. L'indice Cac 40 perde il 3,64% a 3.689,29 punti. La Borsa di Londra ha chiuso con l'indice Ftse-100 in calo del 2,56% a 5.411,11 punti. Crolla infine la Borsa di Madrid: l'indice guida Ibex-35 ha perso il 5,41% a 9.859,1 punti.

EFFETTO GRECIA SU NEW YORK, DJ CROLLA A -2 -  Giornata fortemente negativa a Wall Street dove si risente dell'effetto Grecia, con l'indice Dow Jones crollato del 2,02% a 10926,77 punti. Anche peggiore l'andamento del Nasdaq che va a -2,98% e raggiunge quota 2.424,25 punti. Molto negativo anche l'indice Standard and Poor 500 a 1.173,60 punti (-2,38%).

BANCA CENTRALE GRECA: FOLLIA USCITA DA EURO - Le voci su un'eventuale uscita della Grecia dall'unione monetaria sono "pura follia" e la ristrutturazione del debito greco sarebbe un atto "criminale" perché spingerebbe gli altri Paesi a non fidarsi più di Atene per anni. Lo ha detto il governatore della Banca Centrale greca, George Provopoulos, in una intervista al canale greco Skai, ripresa da Bloomberg. Il governatore ha aggiunto che le banche elleniche sono stabili e sicure con capitali superiori alla media europea.

COMUNISTI OCCUPANO L'ACROPOLI - Un centinaio di militanti del sindacato comunista Pame hanno oggi simbolicamente occupato l'Acropoli ateniese sulla quale hanno apposto un grande striscione con la scritta "Popoli d'Europa sollevatevi". L'azione coincide con l'inizio oggi di 48 ore di scioperi, cui aderisce anche il Pame, da parte dei dipendenti pubblici contro il nuovo piano di austerità varato dal governo di Giorgio Papandreou.

Migliaia di greci hanno manifestato con rabbia ad Atene contro il piano di austerità varato domenica dal governo di Giorgio Papandreou e criticato dai sindacati e da tutta l'opposizione politica. Le manifestazioni culminate davanti al parlamento con slogan contro il governo, l'Ue e il Fmi, sono state organizzate dal sindacato dei dipendenti pubblici Adedy che ha dichiarato un'astensione dal lavoro di 48 ore, cui hanno aderito gli insegnanti, i lavoratori municipali e il sindacato comunista Pame e che oggi si trasformerà in sciopero generale, il terzo dalla crisi, confluendovi i lavoratori del settore privato. La protesta provocherà un black out informativo, paralizzerà aerei, treni e trasporti urbani e chiuderà scuole, ospedali, banche e uffici pubblici. E per la prima volta sospenderanno il lavoro i dipendenti del parlamento. Stamane militanti del partito comunista (Kke) e del Pame avevano occupato per alcune ore l'Acropoli inalberandovi enormi striscioni, in greco e in inglese nel quali si leggeva : "Popoli d'Europa, sollevatevi!".

GRECIA ESTENDE A 3 ANNI TASSA SU UTILI IMPRESE  - Il governo greco ha in programma di estendere ai prossimi tre anni la tassa 'una tantum' sugli utili delle imprese che dovrebbe generare entrate per complessivi di 1,8 miliardi di euro. Atene ha anche messo a punto la riforma del sistema previdenziale, che contempla anche l'accorpamento di tutti i fondi pensioni in 3 grandi fondi entro il 2018. E' quanto emerge dal memorandum d'intesa - scrive l'agenzia Bloomberg - siglato lo scorso due maggio dalla Grecia e dagli Stati europei per sbloccare i 110 miliardi di aiuti ad Atene. Oggi il ministro delle Finanze greco Giorgio Papaconstantinou ha illustrato al Parlamento il disegno di legge sul piano di risparmi e tagli alla spesa che la Grecia si è impegnata ad attuare in cambio dei finanziamenti e il voto parlamentare è atteso per giovedì prossimo. Il piano anti-crisi prevede grandi sacrifici per i lavoratori settore pubblico che si vedranno tagliare indennità, 13ma e 14ma mensilità e congelare stipendi e pensioni. In origine, la tassa sugli utili aziendali era stata introdotta lo scorso anno come misura 'una tantum', mentre ora il governo di Atene punterebbe a rastrellare ulteriori fondi incassando 600 milioni di euro all'anno nel corso del 2011, 2012 e 2013. Il 2 maggio Papaconstantinou aveva detto che le imprese avrebbero dovuto pagare di nuovo la tassa a titolo di contributo al piano di risparmi e tagli al bilancio da 30 miliardi di euro che prevede anche l'aumento dell'Iva e delle tasse su carburanti, tabacco e alcol.

MOODY'S, SALVATAGGIO NON RISOLVE NODO DEFICIT - Il salvataggio della Grecia targato Ue/Fmi non mette la parola fine ai sui problemi di bilancio perché resta da vedere se il Paese riesce ad attuare il programma di austerità per riportare sotto controllo il deficit. Lo ha detto in una intervista a Reuters l'analista di Moody's, Tom Byrne. "Per la Grecia è una transizione moto difficile", ha detto Byrne. "Bisogna vedere se il Paese riesce ad adeguarsi alla nuova realtà e mantenere la propria coesione sociale. Questi sono i due elementi fondamentali da tenere sotto osservazione".

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni