Percorso:ANSA.it > Mondo > News

Giappone, sospesi voli con 787 Dreamliner

Decisione Ana e Jal dopo atterraggio di emergenza per fumo a bordo

16 gennaio, 09:06
Il Boeing 787 di ANA dopo l'atterraggio di emergenza a Takamatsu
Il Boeing 787 di ANA dopo l'atterraggio di emergenza a Takamatsu
Giappone, sospesi voli con 787 Dreamliner

TOKYO - Il Boeing 787 Dreamliner sempre più nell'occhio del ciclone. Il volo 692 All Nippon Airways (ANA), partito questa mattina da Yamaguchi alle ore 8.25 locali (00.25 in Italia), è stato costretto a poco più di un quarto d'ora dal decollo a un atterraggio di emergenza a Takamatsu, sempre nel Giappone occidentale, a seguito di un errore alla batteria comparso sul quadro di comando e un odore insolito rilevato in cabina passeggeri e di pilotaggio. Il nuovo e grave problema dell'avveniristico aereo Boeing, disegnato per rivoluzionare l'aviazione civile grazie ai bassi consumi per la leggerezza del velivolo fatto in gran parte in fibra di carbonio piuttosto che in alluminio, non ha causato conseguenze ai 137 passeggeri e componenti dell'equipaggio che hanno potuto lasciare il velivolo con gli scivoli d'emergenza, con un bilancio finale di 5 feriti lievi.

L'episodio di questa mattina è stato ultimo di una lunga serie registrata in poco più di una settimana tra principio d' incendio, perdita di carburante e lesione del finestrino della cabina piloti, che ha messo sotto accusa il Dreamliner, al punto da costringere ANA, prima compagnia al mondo ad averlo ricevuto sia pur dopo ripetuti ritardi, e la rivale Jal a fermare i 787 a disposizione per controlli approfonditi sulla sicurezza. ANA e Jal hanno nel complesso 24 dei 50 aerei consegnati finora dalla Boeing che saranno ora controllati sotto la supervisione dell'apposita agenzia nipponica sulla sicurezza. Il ministro dei Trasporti nipponico, Akihiro Ota, ha definito l'atterraggio di emergenza di questa mattina del Dreamliner ANA "un serio incidente che avrebbe potuto causare un grave incidente", manifestando preoccupazione per l'accaduto.

Alla Borsa di Tokyo, dove ANA ha perso l'1,6% e Jal ha invece guadagnato l'1,8% sulle maggiori difficoltà della rivale, i fornitori di componenti del Dreamliner hanno accusato perdite marcate: GS Yuasa, fornitore di batterie agli ioni di litio finite nel mirino, ha lasciato sul floor più del 4%, così come Toray Industries, che fornisce materiali in fibra di carbonio. Fuji Heavy Industries, Mitsubishi Heavy Industries e IHI hanno segnato perdite del 3-4%, a fronte di un mercato che ha chiuso a -2,56%.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni