Percorso:ANSA.it > Cultura e Tendenze > News

Il Ratto delle Sabine di Giambologna resti in Loggia

Il sovrintendente Acidini, ipotesi musealizzazione e' differibile

31 ottobre, 17:57

La statua del Ratto delle Sabine nella Loggia

La statua del Ratto delle Sabine nella Loggia

FIRENZE - Il 'Ratto delle Sabine' del Giambologna, uno dei capolavori artistici di Firenze, può restare sotto la Loggia dei Lanzi, adeguatamente protetto e monitorato. E' questa, in sintesi, la proposta avanzata al ministero dei Beni artistici e culturali dalla sovrintendenza del Polo museale fiorentino. L'annuncio dell'indicazione, scaturita dopo anni di analisi e monitoraggio, è stato dato oggi dalla sovrintendente Cristina Acidini ad un convegno nell'ambito del Salone dell'arte e del restauro.

Scartata da tempo l'idea di fare arretrare il complesso scultoreo sotto la Loggia stessa per godere di un maggior riparo, ora è anche sospesa l'ipotesi di ricoverarlo in un luogo chiuso, la galleria dell'Accademia o gli Uffizi le destinazioni possibili.

"Sarebbe una sconfitta privare la piazza di quest'opera - ha spiegato la sovrintendenza Acidini - e, alla luce degli studi compiuti in questi anni e delle conclusioni del secondo monitoraggio, chiuso nel settembre 2008, la scelta di porre il gruppo all'interno è risultata differibile. Abbiamo così deciso di affidarci a prodotti e procedure adeguate per proteggere il Ratto delle Sabine tenendolo dove è sempre stato". Gli studi della commissione che ha compiuto le indagini, presieduta dalla soprintendente Acidini e coordinata da Mauro Matteini del Cnr, ha dato indicazioni per l'adozione di un prodotto "che - ha spiegato la sovrintendente - dà le maggiori garanzie di protezione e, nel contempo, di minor viraggio cromatico". L'ultimo protettivo usato in fase di sperimentazione aveva, infatti, presentato "effetti collaterali" di ingrigimento del marmo.

Il Ratto delle Sabine, collocato nel 1583 sotto la Loggia dei Lanzi, è da anni oggetto di studi e discussioni in merito al suo stato di 'salute' e alle migliori 'cure' per conservarlo, tra le quali c'era anche l'ipotesi di un suo spostamento e la sostituzione con una copia. Del resto, a due passi, davanti all'Arengario di Palazzo Vecchio, è posta già una copia del David di Michelangelo.

La scultura fu collocata sotto il loggiato di Piazza Signoria a far da pendant al Perseo di Benvenuto Cellini, autore il fiammingo Giambologna, il cui vero nome è Jean Boulogne (Douai 1529 -Firenze 1608), considerato uno degli scultori più raffinati del manierismo italiano. Nel 2001 la scultura fu restaurata ma l'allora soprintendente al Polo museale fiorentino Antonio Paolucci avvertì che smog e agenti atmosferici stavano minando il marmo e ne propose lo spostamento al chiuso, suggerendo anche il luogo più adatto: la Galleria dell'Accademia.

Nella Loggia, invece, sarebbe rimasta una copia. Due anni più tardi partì un lungo e accurato monitoraggio a cura, tra gli altri, del Polo museale, dell'Opificio delle pietre dure, del Cnr e dell'Istituto centrale per il restauro. Un check up periodico a piccole porzioni-pilota, per valutare avanzamento della corrosione e per misurare lo stato del colore, della rugosità, il grado di assorbimento dell'acqua e il deposito di polveri inquinanti. Ora, spetta al Mibac pronunciarsi sui risultati della lunga indagine.

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni