Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Roma, e' morto Gianni Borgna

Dal '93 al 2006 assessore alla cultura a Roma

20 febbraio, 18:03
Gianni Borgna
Gianni Borgna
Roma, e' morto Gianni Borgna

E' morto a Roma Gianni Borgna. Critico musicale, saggista e politico italiano, era nato nel 1947. Dal 1993 al 2006 è stato ininterrottamente assessore alla Cultura del Comune di Roma nelle giunte Rutelli e Veltroni.

Il dolore di GIorgio Napolitano "Apprendo con dolore la triste notizia della prematura scomparsa di Gianni Borgna, di cui ho avuto modo di apprezzare il costante impegno politico e la sensibilità e le competenze mostrate nello svolgimento di delicati incarichi pubblici nella Regione Lazio e al Comune di Roma come assessore alla cultura. Ne ricordo in particolare la genuina passione e attenzione per il mondo dello spettacolo e per la canzone italiana. Ai suoi famigliari e a chi lo conobbe e stimò, invio le mie più sentite condoglianze". E' quanto scrive il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in un messaggio di cordoglio inviato alla famiglia di Gianni Borgna.

Tutta l'Aula della Camera ha applaudito in piedi in memoria di Gianni Borgna, il politico e critico musicale scomparso nella notte a Roma. Borgna è stato ricordato da Walter Verini del Pd.

D'Alema, protagonista della cultura italiana  - "Sono profondamente addolorato per la scomparsa di Gianni Borgna". E' quanto si legge in un messaggio di Massimo D'Alema, presidente della Fondazione Italianieuropei. "L'amicizia e la collaborazione con Gianni risalgono al lontano 1975, quando io divenni segretario della Fgci ed egli era direttore della rivista 'Nuova generazione' - afferma D'Alema - Con lui ho avuto un dialogo che non si è mai interrotto, anche quando gli impegni della politica e della vita ci hanno allontanati. La sua grande passione politica, la sua curiosità intellettuale, il suo amore per la musica ne hanno fatto un protagonista non solo della vita delle istituzioni della capitale, ma della cultura italiana". "Con la sua scomparsa - conclude D'Alema - perdiamo un amico e anche una persona di grandissima umanità, come ricordano tutti coloro che gli sono stati vicini".

Rutelli, piango un amico fraterno  - "Gianni Borgna è morto. Lo piango, dopo averlo accarezzato ancora ieri sera assieme a sua moglie Anna Maria". Sono le parole che Francesco Rutelli lascia sulla sua pagina di facebook. "E' stato uno dei più grandi motori di cultura in Italia. Politico, intellettuale, organizzatore-innovatore. Instancabile nella conoscenza, meticoloso nel lavoro, formidabile nella divulgazione. Fraterno amico, mite combattente, protagonista con la mia Giunta - e poi con Veltroni - di realizzazioni senza eguali. Non vive più, ma, come si addice alle personalità più forti e profonde, ci ha lasciato dei doni, delle novità ancora da scoprire", conclude Rutelli.

Marino, perdiamo protagonista cultura città - "Sono profondamente addolorato per la scomparsa di Gianni Borgna, con lui perdiamo uno dei protagonisti principali della vita culturale della città negli ultimi venti anni". Lo dichiara, in una nota, il sindaco di Roma Ignazio Marino. "Persona di grande spessore umano e di altissimo profilo intellettuale, nei lunghi anni spesi prima alla guida dell'assessorato alla Cultura del Campidoglio e poi dell'Auditorium Parco della Musica - aggiunge - ha saputo dare vita ad una straordinaria stagione di rinascita della cultura cittadina, fatta sia di grandi eventi di portata internazionale sia di piccole iniziative diffuse in tutto il territorio cittadino. Grande conoscitore della città, ha saputo offrirle un contributo di idee e progetti che rimarrà nel tempo. Domani, a partire dalle ore 9.30 e fino alle 18, tutta la città potrà rendergli omaggio in Campidoglio, dove nella sala della Protomoteca verrà allestita la camera ardente".

Zingaretti, intellettuale raffinato e popolare  - "Oggi è un giorno molto triste. Gianni Borgna ha dato tanto a Roma, con la sua cultura e la sua passione politica. È stato per tanti di noi un punto di riferimento con cui confrontarsi e un compagno di tante battaglie, una persona alla quale volere bene e un amico". Lo dichiara in una nota il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. "In anni di profonde trasformazioni - aggiunge - Gianni ha saputo interpretate il bisogno di dare alla vita di questa città un respiro nuovo, più internazionale, più ricco di stimoli, più aperto all'arte e al confronto culturale. Intellettuale raffinato e popolare, Gianni è stato il protagonista di tante scelte decisive per il governo di Roma. Il suo impegno si fondava su un'idea che oggi, e non solo da oggi, sentiamo nostra, e cioè che la cultura non è mai una spesa, e non è neanche un semplice investimento: è un bene primario e indispensabile, la più grande risorsa che abbiamo per rendere più ricca e unita una comunità. Ciao Gianni, grazie per tutto quello che ci hai dato, ci mancherai".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni