Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Ando' su Web per eutanasia, e' morto Ravasin

Presidente onorario della Cellula Coscioni di Treviso

09 febbraio, 18:03
Paolo Ravasin
Paolo Ravasin
Ando' su Web per eutanasia, e' morto Ravasin

Si è spento Paolo Ravasin, 53 anni, presidente onorario della Cellula Coscioni di Treviso, da 15 anni affetto da Sla, la stessa malattia che ha ucciso Luca Coscioni, da nove anni allettato in una stanza a Villa delle magnolie a Monastier (Treviso) dove abita anche la sua famiglia. Il 20 luglio 2008, Ravasin, con un video affidò il proprio testamento biologico a Internet, dicendo no all'accanimento terapeutico, certificando la sua intenzione di opporsi a qualsiasi tipo di trattamento forzato.

Il VIDEO TESTAMENTO DI PAOLO RAVASIN - GUARDA

In particolare, Ravasin dichiarò: 'nel momento in cui non fossi più in grado di mangiare o di bere attraverso la mia bocca, oppongo il mio rifiuto ad ogni forma di alimentazione e di idratazione artificiale sostitutive della modalità naturale''. Nel 2009, a pochi giorni dall'approvazione in Senato dal Disegno di legge Calabrò contro il testamento biologico rivolse un appello ai Presidenti della Repubblica, del Senato e della Camera, dichiarando tra l'altro: "questa legge - che non consente a me, che sono pienamente capace di intendere e volere, di rifiutare tali trattamenti - è manifestamente anticostituzionale'. Napolitano, ricordano Filomena Gallo e Marco Cappato, rispettivamente Segretario e Tesoriere dell'Associazione Luca Coscioni, ''accolse il suo 'appassionato messaggio' pur ribadendo di essere tenuto 'a un atteggiamento di rigoroso riserbo' ed esprimendo l'auspicio che 'prevalga l'impegno a individuare soluzioni il più possibile condivise'''. Nell'ottobre 2012 aveva ottenuto la nomina di sua fratello Alberto quale sua amministratore di sostegno che prevede, tra l'altro, il potere di sostituirsi a Paolo Ravasin qualora non fosse più cosciente o capace di esprimersi in capo al fratello per far rispettare le direttive anticipate di fine vita da questi espresse oralmente, mediante testamento biologico scritto e infine tramite video.

La famiglia, rispettate le sue volontà - La volontà di rifiutare ogni accanimento terapeutico per il prolungamento della vita di Paolo Ravasin è stata rispettata. E' quanto si apprende da fonti vicine alla famiglia le quali precisano che l'evoluzione in negativo del quadro clinico si era manifestata circa una ventina di giorni fa, quando i sanitari avevano ravvisato la necessità di sottoporre il paziente ad una serie di trasfusioni di sangue. Trattamento che, sempre secondo fonti legate alla famiglia, Ravasin avrebbe rifiutato. Ravasin, che comunque non ha mai perso la capacità di nutrirsi ed idratarsi in modo naturale, secondo quanto riferiscono gli stessi congiunti, sarebbe rimasto in condizioni di lucidità fino a circa 10 giorni fa, momento in cui per lenire le sofferenze era stata decisa una somministrazione di farmaci piuttosto massiccia e quindi tale da appannare le sue capacità intellettuali. Il funerale sarà celebrato lunedì pomeriggio, alle 15, nella chiesa parrocchiale di Cessalto (Treviso).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni