Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Fonsai: nome Cancellieri in carte inchiesta, ma non indagata

Si interesso' a Giulia Ligresti. Caselli: nessuna influenza

01 novembre, 18:09
Giulia Ligresti in una foto di archivio
Giulia Ligresti in una foto di archivio
Fonsai: nome Cancellieri in carte inchiesta, ma non indagata

Il nome di Anna Maria Cancellieri compare nell'inchiesta di Torino sul caso Fonsai. Il ministro della Giustizia, ascoltata lo scorso agosto a Roma dai magistrati subalpini, si interessò - su sollecitazione della famiglia Ligresti - alle condizioni di salute di Giulia, dopo alcuni giorni messa ai domiciliari, l'unica ad aver patteggiato fino ad ora.

"In cella non mangiava più, l'ho fatto per ragioni umanitarie", ha spiegato al pm Vittorio Nessi la Cancellieri, che non è indagata. A riferire la vicenda è La Repubblica in edicola oggi.

La Cancellieri fa la sua comparsa nell'inchiesta quando i magistrati, esaminando i tabulati telefonici degli indagati, si accorgono di alcuni contatti con il ministro della Giustizia. "Ho ricevuto una telefonata da Antonino Ligresti (fratello di Salvatore), preoccupato per la salute della nipote Giulia", che aveva sofferto di anoressia e che in cella rifiutava il cibo. La Cancellieri non nega - sempre secondo quanto riporta La Repubblica - l'interessamento.

"Ho sensibilizzato il Dap perché venisse fatto quanto di loro competenza per la tutela della salute dei carcerati", spiega ai magistrati il ministro, la cui amicizia con la famiglia Ligresti è nota, così come il fatto che il figlio, Piergiorgio Peluso, sia stato dirigente della Fondiaria Sai. Peluso, interrogato nei mesi scorsi dai magistrati torinesi, non è indagato.

"Qualsiasi cosa io possa fare conta su di me, non lo so cosa possa fare però guarda son veramente dispiaciuta" dice in una telefonata intercettata dalla Guardia di Finanza di Torino, il ministro Cancellieri alla compagna di Salvatore Ligresti, Gabriella Fragni, il 17 luglio scorso a poche ore dal provvedimento che, nell'ambito dell'inchiesta Fonsai, dispose gli arresti domiciliari per l'ingegnere.

Caselli: nessuna influenza esterna - I domiciliari a Giulia Ligresti sono stati concessi per una serie di "circostanze obiettive" e "sarebbe arbitraria e del tutto destituita di fondamento ogni illazione che ricolleghi la concessione degli arresti domiciliari a circostanze esterne di qualunque natura". Lo afferma in una nota il procuratore capo di Torino, Gian Carlo Caselli, in merito al caso Fonsai.

Nel comunicato Caselli sottolinea, in particolare, che "tutte le risultanze del fascicolo (ormai pubbliche e riscontrabili: documenti, acquisizioni processuali, atti d'indagine e accertamenti peritali) testimoniano in modo univoco e incontrovertibile che la concessione degli arresti domiciliari è avvenuta esclusivamente in base alla convergenza di decisive circostanze obiettive: le condizioni di salute verificate con consulenza medico-legale e l'intervenuta richiesta di 'patteggiamento' da parte dell' imputata, risalente al 2 agosto e perciò di molto antecedente le conversazioni telefoniche oggetto delle notizie".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni