Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Stupri e mazzette, arrestati 4 poliziotti a Roma

Due ispettori, un sovrintendente e un assistente della Polizia in servizio alla Questura di Roma. Denuncia da commerciante straniero

02 giugno, 17:16
Stupri e mazzette, arrestati 4 poliziotti
Stupri e mazzette, arrestati 4 poliziotti
Stupri e mazzette, arrestati 4 poliziotti a Roma

ROMA - Stupri, furti e mazzette da commercianti. Per questo motivo quattro agenti di polizia in servizio nella Questura di Roma sono stati arrestati stamani dalla squadra mobile della capitale.

Si tratta di due ispettori, un sovrintendente ed un assistente della Polizia di Stato accusati di violenza sessuale, corruzione, falso e furto. In particolare, sono ritenuti responsabili di aver trafugato, nel 2009 e 2010, quando prestavano servizio presso la Squadra Mobile, somme di denaro ad alcuni commercianti stranieri e di aver preteso elargizioni in cambio di mancate denunce. Le accuse di stupro riguarderebbero violenze sessuali ai danni di prostitute.

POLIZIOTTI ARRESTATI: LA DENUNCIA DA COMMERCIANTE STRANIERO - A portare all'arresto dei quattro poliziotti una denuncia presentata da un commerciante straniero che mesi fa raccontò in Procura dei soprusi subiti dai quattro che erano diventati un po' il terrore dei negozianti stranieri di Roma. I quattro indossavano sempre la divisa, anzi, a dire del denunciante, al usavano proprio per tenere sotto scacco le vittime. L'uomo parlò di vessazioni continue nonostante fosse in regola con i vari permessi sulla sua attività, racconto di veri e propri furti che i quattro facevano nei negozi che andavano a controllare e di come minacciavano i negozianti anche stilando denunce false. I quattro inoltre chiedevano soldi, vere mazzette di migliaia di euro, minacciando i negozianti di fargli chiudere l'attività.

POLIZIOTTI ARRESTATI: ACCUSATI ANCHE DI STUPRI PROSTITUTE - I quattro poliziotti arrestati oggi a Roma avrebbero anche stuprato alcune prostitute sotto la minaccia di arrestarle. Anche in questo caso i quattro 'usavano' la divisa per intimorire le vittime. A volte addirittura le manette. I quattro erano in servizio presso la Squadra Mobile ma durante l'inchiesta sono stati trasferiti in ufficio.

INTERCETTAZIONI,'PAGA O CHIUDI NEGOZIO' - "Paga o ti facciamo chiudere il negozio". Uno dei quattro poliziotti arrestati a Roma minacciava così uno dei commercianti taglieggiati e vessati dalla banda di agenti della Mobile. Lo si evince dalle intercettazioni dalle quali emergono continui soprusi. Inoltre ai 4 poliziotti sono state contestate sottrazioni di soldi e merce durante la perquisizione di alcuni negozi. Per quanto riguarda il caso accertato di violenza sessuale si riferirebbe a molestie pesanti ai danni di una prostituta avvenuti negli uffici della Mobile dove i quattro prestavano servizio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni