Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Accoltellata a morte nel Lodigiano. Dramma a Genova, donna gravissima

Una 35enne uccisa dall'ex che l'ha aspettata fuori della casa dove faceva le pulizie

25 maggio, 11:35
Il luogo dove una donna cubana e' stata ferita con alcuni colpi di pistola nel quartiere di Marassi a Genova
Il luogo dove una donna cubana e' stata ferita con alcuni colpi di pistola nel quartiere di Marassi a Genova
Accoltellata a morte nel Lodigiano. Dramma a Genova, donna gravissima

Una donna è stata uccisa a coltellate dall'ex convivente a Guardamiglio, nel Lodigiano. L'uomo, italiano, ha atteso l'ex convivente, una romena, all'esterno della casa in cui la vittima faceva le pulizie. L'ha trascinata in un giardino pubblico e l'ha uccisa. L'uomo è stato bloccato da alcuni passanti a consegnato ai carabinieri. La donna ha cercato di fuggire ma é stata raggiunta e uccisa dietro un cespuglio di un parco pubblico.

Stando alla ricostruzione dei carabinieri della Compagnia di Codogno, la 35enne romena, Angelica Timis, aveva appena posteggiato la sua Fiat 500 davanti all'abitazione dove sarebbe dovuta entrare per fare le pulizie. Il suo ex convivente, un 49enne di Codogno, la stava attendendo e , quando si è presentato davanti a lei con un coltello in mano, la ragazza ha iniziato a scappare, perdendo anche le ciabatte che indossava, verso l'interno dei giardini pubblici. Qui però l'omicida l'ha rincorsa e bloccata, infierendo su di lei con diversi fendenti prima di essere bloccato da alcuni passanti.

DRAMMA ANCHE A GENOVA - Una cubana di 41 anni e' stata ferita da uno o piu' colpi di pistola nel quartiere di Marassi a Genova da un uomo che l'ha buttata fuori dall'auto e le ha sparato alla schiena. L'uomo, un italiano di 58 anni, e' gia' stato fermato dai carabinieri con l'accusa di tentato omicidio. Lei e' gravissima. E' successo in via Balbi. Testimoni hanno riferito di aver visto la donna cadere dall'auto e un uomo spararle alla schiena prima di fuggire. L'uomo e' stato fermato poco dopo in piazza Corvetto.

"Avevo il sospetto che Yamila si prendesse gioco di me, che mi volesse lasciare. Io le avevo anche prestato alcune migliaia di euro per aiutarla a vivere a Genova". Lo ha detto Bruno Calamaro, l'uomo di Prà che stamani in via Biga, a Marassi, ha sparato a una quarantenne cubana, durante l'interrogatorio tenuto dal sostituto procuratore Luca Scorza Azzarà nel comando provinciale dei carabinieri ha ammesso le sue responsabilità. Temendo che la donna potesse avere altre relazioni sentimentali e che potesse lasciarlo, Calamaro questa mattina ha cercato un chiarimento: "Sono andato a prenderla a casa - ha spiegato - per accompagnarla al lavoro. Poi in auto abbiamo litigato e non so cosa mi è successo". Calamaro ha chiesto scusa per il gesto e ha aggiunto: "Non avevo intenzione di uccidere Yamila". L'uomo, incensurato, è stato sottoposto alla prova forense dello stub per avere la certezza che abbia sparato. Il pm gli ha contestato il reato di tentato omicidio e porto abusivo d'arma da fuoco. Resta, invece, ancora al vaglio della Procura l'aggravante della premeditazione. Calamaro è stato rinchiuso nel carcere di Marassi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni