Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Guerinoni ammise figlio segreto, riserbo inquirenti

5 aprile

21 maggio, 12:42
Una foto di Yara Gambirasio, tratta dal suo profilo Facebook
Una foto di Yara Gambirasio, tratta dal suo profilo Facebook
Guerinoni ammise figlio segreto, riserbo inquirenti

''Si diceva che avesse avuto un figlio da una relazione extraconiugale con una donna, non so se di Rovetta o di San Lorenzo, o di Songavazzo o di Onore, ma comunque di un paese dell'altopiano. Ma chi fosse questa donna e come si chiamasse io non l'ho mai saputo e questo l'ho detto anche agli inquirenti. Se la donna e' ancora viva, solo lei potrebbe dire chi e' e dove si trovi la persona che stanno cercando''. Arriva da un ex collega di Giuseppe Guerinoni la conferma che la cosiddetta 'pista di Gorno' potrebbe essere piu' che fondata per risolvere il caso dell'omicidio di Yara Gambirasio. L'ex collega dell'autista bergamasco, scomparso nel 1999 a 61 anni, ha infatti raccontato agli inquirenti, come riportato nei giorni scorsi dal periodico 'Araberara', pubblicato in valle Seriana, e oggi ripreso dal 'Corriere della Sera', di aver ricevuto una confidenza da lui: Guerinoni gli avrebbe detto di aver avuto una relazione con ''una donna della valle Seriana'' e dalla relazione sarebbe nato il figlio illegittimo. L'ipotesi di un figlio non riconosciuto da Guerinoni gli inquirenti l'avevano gia' avanzata durante i confronti dei campioni di Dna che avevano portato le indagini proprio a Gorno. La testimonianza dell'ex collega dell'autista scomparso, che vive a Parre, sarebbe un'ulteriore conferma. Gli inquirenti non confermano ne' smentiscono la circostanza, anche se l'ex collega e' stato in effetti ascoltato dagli investigatori, che nutrirebbero pero' alcuni dubbi sulla sua ricostruzione dei fatti perche' sono passati molti anni. ''Sono passati tanti anni - ha raccontato l'ex collega - pero' mi ricordo Guerinoni, anche se non avevo una gran confidenza con lui perche' il mio gruppo si occupava di pullman, mentre lui faceva parte del gruppo che guidava i tramini. Il Guerinoni frequentava il Park Hotel e li' mica ci si andava per recitare il rosario''. Intanto proprio oggi e' stato anche di nuovo interrogato Mohamed Fikri, il marocchino non piu' indagato per omicidio, ma per favoreggiamento verso ignoti. Fikri e' stato ascoltato in procura per quasi tre ore: sconosciuti i contenuti dell'interrogatorio di fronte al pm titolare dell'inchiesta, Letizia Ruggeri. Il magistrato nei prossimi giorni risentira', come disposto dal gip Ezia Maccora, anche l'ex fidanzata di Fikri, Fatiha Sabri, il suo ex datore di lavoro Roberto Benozzo, e l'allora custode del cantiere di Mapello, Federico Anni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni