Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Vigile ucciso Milano: giovane rom condannato a 15 anni

Accusato omicidio agente Savarino nel 2012, era minorenne

23 marzo, 13:27

Il tribunale per i minorenni di Milano ha condannato a 15 anni di reclusione Remi Nikolic, il giovane rom che nel gennaio 2012 a bordo di un Suv travolse e uccise l'agente di polizia locale Niccolo' Savarino. Davanti al tribunale ordinario il nomade avrebbe rischiato l'ergastolo, ma dopo due mesi dall'arresto e a seguito di una battaglia legale si scopri' che il giovane all'epoca dei fatti era minorenne. Il pm aveva chiesto per l'imputato 26 anni. Nikolic ha quasi 19 anni ed e' detenuto al penitenziale minorile Beccaria.

Il 12 gennaio 2012, Savarino, 42 anni, mentre stava effettuando un normale servizio di controllo in un parcheggio in via Vare', nei pressi di piazza Bausan, zona Bovisa, venne travolto dal suv guidato dal giovane nomade e il suo corpo venne trascinato per 200 metri. Tre giorni dopo, gli investigatori della squadra mobile di Milano, coordinati dal pm di Milano Mauro Clerici, arrestarono il giovane (figurava come Goico Jovanovic, 24 anni) che era riuscito a fuggire fino in Ungheria. Venne estradato e rimase poco piu' di due mesi nel carcere di San Vittore, fino a che, dopo una 'battaglia' del suo legale, l'avvocato David Russo e a seguito di una perizia e di un certificato di nascita rintracciato, si scopri' che il giovane si chiamava Remi Nikolic ed era nato il 15 maggio del '94.

Era, dunque, minorenne (aveva 17 anni) al momento del fatto. Il ragazzo, quindi, venne trasferito al penitenziario minorile 'Beccaria' di Milano e il procedimento passo' al Tribunale per i minorenni. Oggi i giudici minorili hanno riconosciuto l'omicidio volontario come contestato dal pm, ma anche le attenuanti generiche prevalenti sulle aggravanti e hanno condannato il giovane a 15 anni. Il pm, invece, ne aveva chiesti 26, praticamente il massimo della pena possibile al Tribunale per i minorenni per un caso del genere. ''Siamo soddisfatti dell'operato dei giudici - ha spiegato l'avvocato Russo - perche', data la condanna per omicidio volontario, la pena e' giusta''. La difesa, pero', aveva sostenuto in aula la 'tesi' dell'omicidio colposo. ''Ora dunque - ha chiarito il legale - potremo presentare appello sull'imputazione, chiedendo il riconoscimento del colposo''. Per scontare la pena il ragazzo rimarra' fino ai 21 anni detenuto nel penitenziario minorile e poi passera' in carcere.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni