Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Due morti in Friuli, forse monossido

Napoli, scoppia bombola: una vittima

02 gennaio, 10:20

Una coppia di anziani è stata trovata morta questa mattina presto in una casa rurale dove erano andati per trascorrere il capodanno, a Dioor di Dierico, in Friuli. A causare la morte sarebbero state esalazioni di monossido di carbonio.

Secondo una prima ipotesi dei vigili del fuoco accorsi sul posto, e come riporta il quotidiano "Il Messaggero Veneto", a causare la morte potrebbero essere state esalazioni sprigionatesi dal gruppo elettrogeno che la coppia avrebbe azionato all'arrivo nello stabile. I corpi di Walter Silverio e di sua moglie Norma Dereani, entrambi di 63 anni, sono stati trovati stamattina molto presto dal figlio. Questi ha trovato lo stavolo (una tipica costruzione di montagna) invaso dal fumo e i genitori soffocati dal gas. Dioor di Dierico è una piccolissima località di poche centinaia di abitanti frazione di Paularo, in provincia di Udine. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Tolmezzo.

Si chiamava Giuseppe Lombardi ed aveva 81 anni l'anziano morto la notte scorsa nella deflagrazione che ha distrutto il suo appartamento, sito al piano ammezzato di uno stabile di via Antignano a Napoli. I successivi accertamenti compiuti dai vigili del fuoco hanno confermato la tesi che a causare l'esplosione sia stato lo scoppio di una bombola di gas ritrovata affianco al corpo privo di vita dell'uomo, scaraventato nel cortile dello stabile. Tutto l'edificio, abitato da venticinque famiglie, e' stato fatto evacuare. Viene escluso qualunque collegamento con l'uso di fuochi illegali.

E un uomo è stato trovato morto nella sera dell'ultimo dell'anno a Milano. Si tratta di un sudamericano che presenta delle lesioni al capo. Dai primi accertamenti non si esclude che possa essere stato ucciso. L'uomo è stato trovato riverso a terra in casa sua, in viale Tibaldi, nella zona sud della città. Le indagini sono eseguite dalla polizia.

Secondo le prime informazioni la vittima, un peruviano di 39 anni, regolare in Italia e incensurato, è stato trovato riverso a terra, in camera da letto, nell'appartamento in cui viveva in affitto, in viale Tibaldi, con diverse lesioni al volto, forse procurate da un oggetto trovato in casa. A chiamare la polizia è stata la proprietaria dell'appartamento avvisata da un'amica del peruviano che l'ha trovato morto. Secondo alcune testimonianze, ancora da verificare, la vittima era dedita alla prostituzione.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni