Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Tito Stagno, di Armstrong colpiva sorriso da ragazzo

'Devo ringraziarlo per telecronaca dell'allunaggioì

25 agosto, 23:48
Neil Armstrong
Neil Armstrong
Tito Stagno, di Armstrong colpiva sorriso da ragazzo

 Il sorriso è uno dei ricordi più belli di Armstrong, per il giornalista che dall'Italia ha seguito ogni minuto della storica missione Apollo 11. "Devo ringraziare lui per la telecronaca della discesa sul suolo lunare": per Tito Stagno Neil Armstrong era stato un punto di riferimento, quasi un'ancora di salvezza nel momento più difficile della celebre telecronaca dello sbarco sulla Luna nella missione Apollo 11, ossia i 12 minuti della discesa sul suolo lunare durante i quali i mezzi dell'epoca non permettevano di avere a disposizione le immagini in diretta. "La telecronaca - dice Stagno - era stata tra le più facili che abbia affrontato, faticosa fisicamente perché mi aveva impegnato per 30 ore di seguito, ma facile perché ogni cosa era andata secondo il piano di volo. Ma ci sono stati quei 12 minuti terribili nei quali la navicella si era staccata dall'astronave principale e aveva cominciato la discesa sulla Luna. In quel momento mi arrivò la notizia drammatica che non avremmo avuto le immagini".

E in quel momento arrivò l'aiuto di Armstrong. "Mi chiedevo - prosegue - come avrei potuto fare la telecronaca e devo ringraziare Armstrong ed i suoi messaggi con il centro di controllo a Houston". Così è stato possibile ricostruire tutte le fasi di quei momenti straordinari, anche se è stato tutt'altro che facile: "Erano messaggi molto essenziali e costellati di sigle e numeri". Stagno ha incontrato per la prima volta Armstrong qualche mese dopo la missione, quando venne a Roma con gli altri due membri dell'equipaggio, Buzz Aldrin e Michael Collins. "Vennero a Roma nell'autunno 1969 e li conobbi al Quirinale, dove incontrarono il presidente Saragat. Ma avevano molta fretta di andare via: erano stati invitati ad una festa da Gina Lollobrigida. Così li aiutai a raggiungere il cortile attraverso una stretta scala a chiocciola, alla fine della quale ci sorprese un paparazzo. In quella foto Armstrong è l'unico a sorridere, come un ragazzino". Tito Stagno lo incontrò anche dieci anni più tardi, nell'anniversario della missione Apollo 11. "Era l'unico agnostico e l'unico civile del suo equipaggio. Era molto riservato, al punto che non parlava mai della sua storica missione. Era - conclude Stagno - una persona molto buona e disponibile".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni