Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Sos neonatologia, c'e' carenza personale reparti

Presidente neonatologi, di un terzo inferiore e aumentano rischi

24 luglio, 18:05

Il rapporto ideale dovrebbe essere di uno a due: un infermiere specializzato per ogni due neonati da accudire. Ma nei reparti di Neonatologia italiani, in media, tale rapporto è spesso molto più alto, e proprio la carenza di infermieri specializzati rappresenta una delle prime emergenze. Dopo il tragico caso del neonato morto all'ospedale San Giovanni di Roma per un presunto errore dovuto allo scambio tra una flebo di soluzione fisiologica con del latte, il presidente della Società italiana di neonatologia (Sin), Paolo Giliberti, sottolinea come i rischi aumentino pericolosamente quando bisogna fare i conti con un organico inferiore di "circa un terzo" rispetto alle necessità.

Sicuramente, rileva Giliberti, l'utilizzo di presidi ad hoc che rendono bene identificabile ciò che va infuso per via intestinale e annullano il rischio di errori - come previsto dalla normativa della Comunità Europea del 2001 (UNI EN 1615 "Cateteri e dispositivi di nutrizione enterale monouso e loro connettori") - "é una condizione fondamentale, un passo verso una maggiore sicurezza". Ma sono ancora pochi i reparti di Neonatologia che dispongono di questa strumentazione, a causa dei maggiori costi di tali dispositivi: "All'ospedale Monaldi di Napoli, ad esempio - spiega Giliberti - è in corso la pratica d'acquisto. Il costo di questi sondini è maggiore, ma siamo comunque nell'ordine di qualche decina di euro, a fronte di una garanzia di sicurezza indubbiamente notevole".

Ma oltre alla strumentazione, rileva il presidente Sin, "uno dei maggiori punti critici resta appunto la carenza di personale, a causa dei sempre maggiori tagli e del blocco delle assunzioni". Un recente studio internazionale, ricorda l'esperto, "dimostra che in questo tipo di reparti proprio la riduzione del personale porta a un raddoppio del tasso di mortalità. Questo perché - spiega - la cura di un neonato, a volte in condizioni critiche, richiede un'attenzione particolare. Un infermiere specializzato non può cioé occuparsi di più di due neonati, e il rapporto ideale è appunto di uno a due". Invece, sottolinea Giliberti, "oggi, in media, il personale infermieristico nei nostri reparti è inferiore di un terzo rispetto all'organico ideale".

E a ciò, prosegue, "si somma anche la progressiva diminuzione di medici neonatologi". In queste condizioni, dunque, il rischio di errori aumenta. Così come è sicuramente maggiore, avverte il presidente dei neonatologi, "nei punti nascita troppo piccoli e che andrebbero per questo accorpati. In Italia - ricorda - ben il 29% dei centri nascita registra meno di 500 nascite l'anno. Troppo poche per giustificarne l'esistenza". Eppure, nonostante i problemi, conclude Giliberti, "va detto che l'Italia ha un tasso di mortalità neonatale inferiore o nella media rispetto agli altri Paesi europei, e pari alla metà rispetto al tasso registrato, ad esempio, negli Stati Uniti".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni