Percorso:ANSA.it > Photostory Curiosita' > News

Statua Arcuri diventa caso giudiziario

05 luglio, 14:38
Statua Arcuri diventa caso giudiziario

PORTO CESAREO (LECCE) - Sei indagati per una statua, quella che raffigura l'attrice Manuela Arcuri, fatta reinstallare l'8 luglio scorso dal Comune di Porto Cesareo in una zona demaniale data in concessione dalla Capitaneria di porto, dopo che era stata rimossa nel 2010 da un'altra amministrazione. La notizia e' pubblicata dal Nuovo Quotidiano di Puglia.

La statua venne fatta erigere anni fa, quale simbolo di bellezza e fertilita', su idea dello show man Gianni Ippoliti, e subito fioccarono le polemiche. Ora la vicenda (per fortuna non la statua, alta 175 centimetri e tutta in pietra leccese) e' finita sul tavolo della Procura di Lecce. Tra i sei indagati ci sarebbe anche il sindaco di Porto Cesareo, Salvatore Albano, accusato insieme ad altri amministratori di presunte violazioni alle norme paesaggistiche. Intanto il 23 luglio prossimo sfilera', e' il caso di dire, in Procura proprio Manuela Arcuri, convocata dal pm Emilio Arnesano, titolare dell'inchiesta.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA