Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Si punta su democrazia partecipativa

Organizzazione sfiora quota un milione di iscritti

03 maggio, 12:13
Congresso Acli
Congresso Acli
Si punta su democrazia partecipativa

Quasi un milione di iscritti in Italia, ai quali si aggiungono più di 16 mila all'estero, 7.486 strutture territoriali tra cui 3.100 circoli, 106 sedi provinciali e 21 regionali: con questi numeri le Associazioni cristiane dei lavoratori italiani aprono oggi pomeriggio a Roma il loro Congresso nazionale, con il titolo "Rigenerare comunità per ricostruire il paese. Acli artefici di democrazia partecipativa e buona economia". Durante i lavori del Congresso, che si protrarranno fino al 6 maggio, i 670 delegati provenienti da tutta Italia saranno chiamati ad eleggere il presidente nazionale e a rinnovare gli organi dell'associazione. In preparazione del Congresso nazionale, si sono svolte dall'inizio dell'anno tremila assemblee di circolo e più di 120 congressi provinciali e regionali. Sono stati eletti 2.451 consiglieri, 92 presidenti provinciali e 21 presidenti regionali. Tra i nuovi dirigenti, c'è anche il primo presidente provinciale di origine straniera: si tratta di Ladis Kumar Antony Xavier, indiano di 39 anni, neo presidente delle Acli di Perugia. I lavori del congresso saranno aperti dal presidente delle Acli, Andrea Olivero. A seguire, gli interventi del ministro del lavoro e delle politiche sociali, Elsa Fornero e del segretario generale della Cei, mons. Mariano Crociata. Ospiti della prima giornata le autorità locali: il sindaco di Roma Gianni Alemanno, il presidente della provincia Nicola Zingaretti e il presidente della Regione Lazio Renata Polverini. Quello che si apre oggi è il 24.mo congresso della storia delle Acli, il nono che le Acli celebrano a Roma. Nella capitale ebbe luogo, nel 1946, il primo congresso della fondazione e della definizione delle Acli come corrente cristiana dell'unità sindacale. Memorabile, tra gli altri, il Congresso del 1991, con l'udienza di papa Giovanni Paolo II che sancì la definitiva riconciliazione con la Chiesa dopo la svolta socialista degli anni '70 e la "deplorazione" di Paolo VI.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni