Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

TERREMERSE: Errani indagato non parla

20 marzo, 20:05
Guardia di Finanza in azione
Guardia di Finanza in azione
TERREMERSE: Errani indagato non parla

Vasco Errani prende tempo per organizzare, senza fretta, la propria difesa. E con prudenza si muovono il Pdl, che ha presentato due interrogazioni alla Giunta regionale per fare chiarezza su alcuni aspetti dell'inchiesta di Terremerse; e la Lega Nord, che chiede al presidente della Regione Emilia-Romagna accusato di falso ideologico di riferire in Aula sulla vicenda del finanziamento da un milione di euro erogato alla Coop del fratello Giovanni. Che, a sua volta, è indagato per truffa, nel 2005 ottenne dalla Regione un milione per uno stabilimento a Imola della sua coop agricola Terremerse, secondo i pm presentando carte false. Il governatore, che venerdì ha ricevuto l'avviso di fine indagini con due dirigenti regionali, rimane in silenzio. Secondo quanto si apprende, non ha ancora nominato un legale di fiducia. Dalla notifica, del resto, ha 20 giorni di tempo per farsi sentire dai pm o presentare memorie e non è nelle sue intenzioni accelerare. Né fare dichiarazioni. Il rispetto per i magistrati da lui sottolineato è da leggersi - emerge dalle persone che gli sono vicine - anche come il desiderio di non fare considerazioni sul merito delle indagini, cioé sulla relazione dalla quale 'nasce' il reato. Quando avrà nominato il legale, solo allora, guarderà le carte e deciderà le mosse. Mentre il presidente Errani, che domani sarà a Roma per l'incontro di Palazzo Chigi sul lavoro, è impegnato in riunioni e si concentra sugli affari ordinari, il consigliere regionale Pdl Galeazzo Bignami, in un'interrogazione, chiede di capire in che modo gli uffici abbiano redatto la memoria 'incriminata', approfondendo i rapporti tra Regione e Comune di Imola. Ancora i permessi edilizi e il passaggio di documenti tra gli enti sono al centro dell'interpellanza del collega pidiellino Alberto Vecchi. A spronare il partito, finora cauto con l'avversario politico, è il deputato e coordinatore del Pdl di Bologna, Fabio Garagnani: "Non vogliamo gettare la croce addosso ad Errani, ma non ci si può accontentare di essere garantisti, dobbiamo prendere posizione contro un sistema". Quello, cioé, dei rapporti tra sinistra e coop, storico 'cavallo di battaglia' del deputato, che ha risfoderato la proposta di una commissione d'inchiesta. Un "attaco intollerabile", secondo il Pd, anche se lo stesso Garagnani non è per le dimissioni immediate: "Semmai quando ci sarà una sentenza di primo grado".

INDAGINI, LAVORI COOP OLTRE SCADENZA - I lavori per la cantina imolese di Terremerse, al centro dell'inchiesta in cui è indagato anche il presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani, sono terminati dopo il 31 maggio 2006, la scadenza fissata per finire la struttura e ottenere il contestato finanziamento da un milione. Lo ha accertato la polizia municipale di Bologna, che ha curato la parte amministrativa dell'inchiesta della procura del capoluogo emiliano sul finanziamento alla Coop presieduta dal fratello di Errani, Giovanni, a sua volta indagato per truffa. L'inchiesta del pm Antonella Scandellari, nata da un articolo de Il Giornale a fine 2009, ruota attorno a date e certificazioni inviate a Regione e Comune di Imola. Entro maggio 2006, pena la perdita del contributo di un milione, la cantina doveva essere completata e questo venne dichiarato alla Regione dalla Coop. Ma alcuni mesi dopo, per gli investigatori, i lavori, per i quali al Comune era stato chiesto il permesso il 23 maggio, c'erano ancora. E la stessa cosa sarebbe stata dichiarata al Comune, nella primavera 2007. A luglio, poi, venne trasmessa la dichiarazione di fine lavori. Vasco Errani è accusato di aver favorito il fratello con la memoria alla Procura per dimostrare la correttezza dell'amministrazione, dove si sosteneva che il permesso del 23 maggio era in realtà riferito ad una 'variante'. Uno degli elementi che dovrà spiegare è se fosse o meno a conoscenza dei passaggi fatti dalla coop del fratello con il Comune di Imola.

 

 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni