Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Brera: tetto fa acqua, salvato in tempo un Raffaello

A rischio capolavori, tra cui lo Sposalizio della Vergine

11 agosto, 09:24
Brera: tetto fa acqua, salvato in tempo un Raffaello
Brera: tetto fa acqua, salvato in tempo un Raffaello
Brera: tetto fa acqua, salvato in tempo un Raffaello

di Silvia Lambertucci

Lanciata in pompa magna nel luglio 2010 con tre ministri e un sindaco ad annunciare il suo prossimo rilancio, la Grande Brera langue. Senza i soldi per i restauri che avrebbero dovuto farne il fiore all'occhiello dell'Expo 2015. E con il tetto che fa acqua al punto da mettere a rischio i suoi capolavori più preziosi. Persino il celeberrimo Sposalizio della Vergine di Raffaello. Che due mesi fa, rivela all'ANSA un tecnico della Uil, è stato tolto appena in tempo dalla parete bagnata dalle infiltrazioni. L'episodio è documentato da una serie di foto e da un filmato realizzato dalla Uil dei beni culturali. Che ora lancia un appello al ministro Galan, perché intervenga subito, istituendo con un decreto la Soprintendenza speciale di Milano. Per Brera, sostiene il sindacato, sarebbe un po' l'uovo di Colombo, significherebbe poter contare sui due milioni di euro l'anno di introiti che adesso tornano al ministero delle finanze. E i privati, anche quelli della cordata guidata dall'ex sindaco Letizia Moratti, potrebbero entrare nel cda, insieme con il comune e le fondazioni, "senza cedere a nessuno beni che devono rimanere pubblici".

I fatti risalgono all'11 giugno scorso, un sabato. Erano quasi le cinque del pomeriggio, racconta il tecnico, e su Milano si stava scatenando un forte temporale. "L'acqua è scesa lungo il muro che affaccia sul Loggiato della Pinacoteca fuoriuscendo a fiotti da una crepa che si era aperta in precedenza". Non era la prima volta, sostiene. Quel giorno però è stato peggio. Oltre ad allagare il pavimento del loggiato l'acqua è penetrata all'interno, passando sotto l'uscita di sicurezza della sala XXIV e bagnando la parete interna su cui era esposto il dipinto di Raffaello Sanzio". In realtà era scoppiato un canale che si trovava all'interno di quel muro, "che è un muro doppio", spiega oggi la soprintendente ai beni artistici Sandrina Bandera, responsabile di Brera, che conferma il racconto. L'allarme è stato immediato.

I custodi hanno avvisato la soprintendente che a sua volta ha allertato un funzionario, che dopo mezz'ora è arrivato sul posto e ha ordinato di rimuovere il dipinto dal muro, anche se nel frattempo aveva smesso di piovere e l'infiltrazione si era fermata. Il quadro è stato coperto con un telo e la domenica mattina spostato con tutte le cautele del caso in un deposito interno alla sala XXIII, dove è rimasto per una settimana, visibile al pubblico solo attraverso una porta a vetri. Il dipinto, sottolinea il tecnico, è tornato al suo posto il 20 giugno. Non più appeso a quel muro a rischio, bensì su un pannello espositivo fatto realizzare apposta. "Il problema delle infiltrazioni a Brera è frequente e non riguarda solo la Pinacoteca - commenta la segreteria della Uil- tanto che negli ultimi cinque anni la soprintendenza ai beni architettonici è dovuta intervenire più volte per risolvere situazioni di infiltrazioni d'acqua, soprattutto per la parte della Biblioteca Braidense". Il tetto, insomma, denuncia il sindacato, "fa acqua su tutto il complesso di Brera. Per intervenire sulle coperture la soprintendenza ha chiesto di poter accedere ad 1 milione di euro dei fondi del Lotto 2011. "Ma fino ad oggi non è stato concesso nessun finanziamento".

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni