Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Afghanistan: domani funerali solenni Tobini

La camera ardente sarà allestita sempre domani al policlinico militare del Celio

26 luglio, 12:48
David Tobini
David Tobini
Afghanistan: domani funerali solenni Tobini

ROMA - Si svolgeranno domani alle 18 nella basilica di Santa Maria degli Angeli a Roma i funerali del primo caporal maggiore David Tobini, ucciso ieri in Afghanistan. Lo rende noto il ministero della Difesa sottolineando che la camera ardente sarà invece allestita sempre domani al policlinico militare del Celio dalle 15.30 alle 16.45.

Un parà morto e altri due feriti, di cui uno in fin di vita: a meno di una settimana dall'attacco in cui è rimasto ucciso il geniere Roberto Marchini, l'Italia paga l'ennesimo tributo alla guerra in Afghanistan. Stavolta però non è stato un ordigno artigianale, i micidiali Ied che infestano le strade dell'Afghanistan, ad uccidere il primo caporal maggiore David Tobini: il parà di 28 anni in forza al 183esimo reggimento 'Nembo' di Pistoia - uno dei reparti d'elite dell'Esercito - è morto al termine di una lunga battaglia che si è combattuta casa per casa a Khame Mullawi, villaggio nei pressi di Bala Murghab. La zona è tristemente famosa per i nostri militari: nello sperduto avamposto a 170 km ad ovest di Herat, feudo di talebani e trafficanti di droga, dove le forze della coalizione sono asserragliate in una struttura che era appartenuta all'Armata Rossa chiamata 'Fort Apache', sono già caduti tre militari: gli alpini Massimiliano Ramadù, Sergio Pascazio e Luca Sanna. Nella battaglia costata la vita a Tobini sono rimasti feriti anche altri due militari: il caporal maggiore scelto Simone D'Orazio - alla terza missione all'estero dopo Sudan e Libano - e il caporale Francesco Arena. Quest'ultimo ha riportato ferite lievi ad un braccio mentre D'Orazio è in fin di vita: colpito all'addome, il paracadutista è stato operato nell'ospedale americano di Kandahar dove gli è stata asportata la milza. L'attacco è avvenuto alle 4.15 di mattina: i militari italiani assieme a quelli afghani avevano appena concluso un' operazione congiunta di perlustrazione e rastrellamento in uno dei tanti villaggi della valle. Intervento che, ha spiegato il ministro della Difesa Ignazio La Russa, si era concluso "positivamente" visto che i paracadutisti avevano trovato gli ordigni e il materiale esplosivo la cui presenza era stata segnalata dall'intelligence. All'uscita del villaggio è scattato l'assalto dei talebani, che hanno fatto fuoco sui militari italiani uccidendo il caporal maggiore Tobini e ferendo D'Orazio. A quel punto i paracadutisti hanno cercato riparo in alcune abitazioni, per mettere al sicuro i feriti, ma sono stati nuovamente presi di mira dagli insorti posizionati in altre case che non erano state controllate.

Ed è in questo secondo attacco che è rimasto ferito Francesco Arena. Dopo quello che il ministro della Difesa definisce un "periodo non breve", sono intervenuti gli elicotteri e gli aerei della coalizione internazionale, che hanno bombardato la zona. Solo a questo punto i militari italiani sono finalmente riusciti ad evacuare la zona e a mettersi al riparo. "David era una persona squisita, un ragazzo semplicissimo che amava il suo mestiere - dice affranta la zia - non si può morire così a 28 anni. Non è giusto". La donna ricorda che per David questa era la seconda volta in Afghanistan e quando rientrò dalla prima missione la prima cosa che raccontò è che "in quella terra c'é troppa miseria". Sul suo profilo Facebook, il parà non parla invece dell'Afghanistan, raccontandosi come un amante dei Doors e dei Queen e limitandosi a definire così il suo lavoro: "attività: corpi speciali". Vicinanza alla famiglia del caporalmaggiore è stata espressa dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che si è fatto ancora una volta interprete della "gratitudine e del profondo cordoglio" del Paese. Il quarantunesimo morto italiano dall'inizio della missione in Afghanistan, ha riaperto però lo scontro politico sull'opportunità della permanenza nel paese. Con Idv, Sel, Verdi e Rifondazione che tornano a chiedere il ritiro immediato dei nostri contingenti e la maggioranza che tenta di fare quadrato in vista del voto sul rifinanziamento delle missioni sperando che la Lega non giochi brutti scherzi. "Provo rabbia per una missione che non condivido e non comprendo" ha ribadito anche oggi non a caso il ministro Roberto Calderoli, assicurando però il suo voto "per senso di responsabilità". Per La Russa, però, "non è il momento del lutto quello giusto per discutere le ragioni della nostra presenza in Afghanistan. Ci sono altri momenti per discutere e della politica interna in generale e delle ragioni perché siamo nelle missioni internazionali di pace. Oggi è solo il giorno del cordoglio".

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni