Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Giudizio immediato, tre strade davanti al premier

Prima udienza potrebbe slittare per legittimo impedimento

26 giugno, 21:55
Da sinistra Ilda Boccassini, Cristina Di Censo, Orsola De Cristofaro e Cramen D'Elia, queste ultime componenti del collegio della quarta sezione penale di Milano che giudichera' il premier.
Da sinistra Ilda Boccassini, Cristina Di Censo, Orsola De Cristofaro e Cramen D'Elia, queste ultime componenti del collegio della quarta sezione penale di Milano che giudichera' il premier.
Giudizio immediato, tre strade davanti al premier

 Scegliere il giudizio abbreviato o il patteggiamento, oppure farsi sottoporre al ''normale'' dibattimento.

Sono le tre strade che si aprono davanti al presidente del Consiglio dopo che il gip di Milano ha disposto per lui il giudizio immediato per concussione e sfruttamento della prostituzione minorile nell'ambito del caso Ruby.

Il codice di procedura penale prevede infatti che in caso di giudizio immediato, che è un rito speciale caratterizzato dalla mancanza dell'udienza preliminare e a cui si ricorre quando vi sia l'''evidenza'' della prova , l'imputato abbia 15 giorni di tempo dalla notifica del relativo decreto per chiedere di essere sottoposto al giudizio abbreviato o in alternativa il patteggiamento; diversamente, viene sottoposto al processo ordinario.

L'abbreviato presenta il vantaggio che si celebra in camera di consiglio, cioe' a porte chiuse, e in caso di condanna comporta la riduzione di un terzo della pena; ma ha lo svantaggio che la decisione viene presa allo stato degli atti, sulla base cioe' di quanto e' stato raccolto dalla procura e dai difensori con le proprie indagini. E' pero' possibile chiedere questo rito ponendo condizioni, come per esempio l'assunzione di determinati testimoni. Sembra pero' difficile che Silvio Berlusconi scelga questa strada, e ancora di piu' quella del patteggiamento, che consiste nell'applicazione della pena su richiesta delle parti: perche' il patteggiamento si traduce nella sostanza in un'ammissione da parte dell'imputato dei fatti che gli sono contestati, anche se presenta il vantaggio di comportare l'esclusione delle pene accessorie, cioe' in questo caso scongiurerebbe l'interdizione dai pubblici uffici.

L'ipotesi piu' probabile e' che il premier scelga la via ordinaria. Ma anche in questo caso le sorprese non mancherebbero. La stessa prima udienza potrebbe slittare se i difensori del presidente del Consiglio facessero valere il legittimo impedimento,magari per la convocazione concomitante di un Consiglio dei ministri. Dopo la recente sentenza della Consulta ora l'impedimento del premier a comparire in giudizio va valutato nel concreto dai giudici, ma comunque potrebbe essere riproposto nelle varie udienze del processo. Solo nella fase iniziale, e dunque prima dell'apertura del dibattimento, i legali di Berlusconi potrebbero invece sollevare le eccezioni sulla competenza del tribunale di Milano a giudicare il premier: sostenendo come hanno gia' fatto che l'unico soggetto ''titolato'' e' il tribunale dei ministri per quanto riguarda la concussione, e il tribunale di Monza per la prostituzione minorile. Una questione su cui aleggia lo spettro del conflitto di attribuzioni, dopo che la Camera dei deputati ha escluso la competenza della procura di Milano. Solo nella fase iniziale del processo gli avvocati del premier potrebbero inoltre contestare la correttezza dell'operato del gip nel valutare la sussistenza dell'evidenza della prova sulla base della quale e' stato disposto il giudizio immediato.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni