Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Mills e Mediatrade, le tappe dei processi del premier

09 febbraio, 10:34
Una foto di archivio datata 17 giugno 2003 mostra il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi nell' aula magna del Tribunale di Milano per le dichiarazioni spontanee al processo Sme
Una foto di archivio datata 17 giugno 2003 mostra il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi nell' aula magna del Tribunale di Milano per le dichiarazioni spontanee al processo Sme
Mills e Mediatrade, le tappe dei processi del premier

Ecco le prossime tappe delle vicende giudiziarie che vedono conivolto il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi

28 Febbraio - ripresa del dibattimento diritti tv Mediaset

5 Marzo - udienza preliminare Mediatrade.  Nella vicenda dei diritti tv e cinematografici Mediatrade e' imputato con Silvio Berlusconi anche il figlio Piersilvio, vicepresidente Mediaset. La fissazione dell'udienza preliminare e' arrivata lo scorso 2 febbraio dopo la decisione con cui la Consulta in gennaio ha bocciato in parte la legge sul legittimo impedimento. Silvio Berlusconi e' imputato di appropriazione indebita insieme al produttore Farouk Agrama e ai manager Daniele Lorenzano, Roberto Pace e Gabriella Ballabio. Il premier e' inoltre accusato di frode fiscale insieme al figlio Pier Silvio e a Fedele Confalonieri. L'inchiesta per cui la procura di Milano ha chiesto il processo e' nata da uno stralcio di quella sui diritti tv Mediaset che e' a dibattimento. L'udienza preliminare Mediatrade si era aperta lo scorso 24 giugno. Ma il gup MarinaZelante - ora trasferita - aveva trasmesso gli atti alla Consulta affinche' valutasse la costituzionalita' del legittimo impedimento ed aveva quindi sospeso il procedimento per tutti gli imputati. Un filone dell'indagine e' invece stato trasmesso alla procura di Roma per competenza territoriale.

11 Marzo - riprende davanti ai giudici della decima sezione penale il processo 'Mills'. Il processo era stato sospeso lo scorso aprile dopo l'invio degli atti alla Consulta in relazione all'eccezione di illegittimita' costituzionale della legge sul legittimo impedimento. Il Consiglio giudiziario ha dato parere favorevole all'applicazione del giudice Francesca Vitale, presidente del collegio, ora trasferita in Corte d'appello.

 

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni