Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Una balena a Pisa muore a San Rossore

Spiaggiata tra il fiume Morto e la foce del Serchio, da giorni era nella zona

26 gennaio, 21:11
La balena spiaggiata
La balena spiaggiata
Una balena a Pisa muore a San Rossore

PISA - Una balena di 25 metri si e' spiaggiata tra il fiume Morto e la foce del Serchio all'interno del parco naturale di San Rossore, a Pisa. Sul posto la vigilanza del Parco insieme alla capitaneria di porto per rimuovere la carcassa del cetaceo. Gia' domenica pomeriggio, nel corso delle consuete visite guidate al parco, la balena era stata vista aggirarsi in quel tratto di mare dove peraltro il fondale raggiunge solo basse profondita'. Dopo pochi minuti di evoluzioni l'animale era pero' scomparso alla vista di visitatori e guide ambientali e sembrava avere ripreso il largo.

Riaffondare la balena per studiare l'ecosistema che si forma intorno. E' l'ipotesi che domani operatori e ricercatori valuteranno dopo lo spiaggiamento di stamattina dell'esemplare di 'balenottera comune' sulla costa di San Giuliano Terme (Pisa) nell'area del Parco di San Rossore. "Questa decisione - spiega il responsabile Area mare della direzione tecnica di Arpat Fabrizio Serena - deve essere ancora valutata dai vari soggetti interessati (Arpat, vigili del fuoco, guardia costiera, Parco di San Rossore, Comune, e diverse Università italiane), ma potrebbe anche evitare operazioni di rimozione della carcassa che si preannunciano molto complicate". La balena è lunga circa 18-20 metri e pesa approssimativamente 30-35 tonnellate e in più l'area non è raggiungibile né con imbarcazioni né con mezzi di terra. "Domani - aggiunge Serena - arriverà anche Stefano Dominici (Università di Firenze) che collabora con istituti specializzati americani e olandesi studiando proprio questi specifici ecosistemi". Della necroscopia dell'animale si occuperanno Sandro Mazzariol dell'Università di Padova e Letizia Marsili dell'Università di Siena.

I campioni che saranno prelevati serviranno non solo per stabilire le cause del decesso, ma anche per la genetica (campioni di tessuto verranno poi conservati in una banca dati all'Università di Pavia). Arpat invece ricostruirà la rete trofica: campioni di stomaco verranno distribuiti agli studiosi che ne faranno richiesta (l'ha già avanzata lo scienziato Giuseppe Nascetti dell'università della Tuscia). A coordinare tutte le operazioni sarà Arpat, prosegue Serena, per via del progetto transfrontaliero Gionha (che tutela e monitora habitat naturali popolazioni dei cetacei e tartarughe presenti) e che permetterà anche all'osservatorio toscano dei cetacei di verificare queste situazioni: tutte le informazioni saranno poi trasferite al Santuario dei Cetacei (area marina protetta che arriva fino a Tolone, in Francia.

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni