Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Superenalotto: ''Schedine gemelle? svista milionaria''

Sisal invia 500 schedine prestampate ai titolari che decidono quale mettere in vendita

29 dicembre, 10:39
La tabaccheria della doppia vincita
La tabaccheria della doppia vincita
Superenalotto: ''Schedine gemelle? svista milionaria''

NAPOLI - E' stata una svista a provocare la vincita "gemella" di due schede del Superenalotto, che si sono divise il jackpot in palio per il 6 portando a casa quasi 36 milioni ciascuno. I titolari della ricevitoria, infatti, per errore hanno stampato e messo in vendita due serie uguali di schedine prestampate inviate dalla Sisal, tra le quali c'erano quindi due identiche combinazioni vincenti. Oggi la piccola ricevitoria in Corso Vittorio Emanuele, a Napoli, è piena di gente. Nessuno ha ancora la certezza di chi sia il o i vincitori, come dice Nunzia Di Lorenzo, titolare della ricevitoria.

"Da stamattina è stato un via vai continuo di persone - racconta la donna - E sono aumentate anche le giocate sia del Superenalotto sia del Lotto. Gente che conosciamo, ma anche facce nuove". Arrivano in cerca di fortuna, stringono la mano alla titolare e a suo marito, qualcuno sorride e dice: "Dammi un po' di fortunà" prima di giocare una schedina. Di Lorenzo spiega l'errore alla base della vincita gemella. "A ogni ricevitoria la Sisal invia 500 schedine prestampate, il singolo ricevitore decide poi quante metterne 'in vendita' e in genere si va per blocchi: noi, per esempio, avevamo messo a disposizione dei clienti le prime 15 e tra queste c'era anche la schedina vincente. Quando abbiamo esaurito la prima "mazzetta" avremmo dovuto stampare il secondo blocco, a partire cioé dalla sedicesima schedina inviataci dalla Sisal.

E invece per una svista abbiamo duplicato il primo gruppo. Il che vuol dire che oltre alla doppia giocata vincente ci sono altri doppioni che però non hanno vinto". Coincidenza, dunque, ma tutto perfettamente regolare come ha confermato anche la stessa Sisal. L'utilizzo delle schedine prestampate, messe a disposizione dei clienti in appositi box posti nelle ricevitorie, è una pratica assai comune: può capitare quindi che un ricevitore possa mettere a disposizione dei giocatori due schedine da convalidare contenenti identica combinazione di numeri, magari stampandola due volte come accaduto a Napoli, o semplicemente perché un giocatore reinserisce la prestampata nell'apposito box a disposizione degli altri clienti. Intanto a corso Vittorio Emanuele nessuna telefonata da parte del o dei vincitori né "regali", ma nella ricevitoria non disperano che qualcosa possa arrivare, magari quando la "caccia" sarà terminata e le acque si saranno un po' calmate.

Fuori dalla tabaccheria, accanto al cartello scritto con il pennarello che comunica l'avvenuta vincita milionaria, i titolari ne hanno affisso un altro sul quale c'é scritto: "Dopo il Superenalotto proviamo la grande vincita al Lotto ". E sulla seconda riga tre numeri: 27, 46 e 72. E per chi volesse provare con la quaterna, il quarto numero è il 2. Intanto la fortuna continua a baciare Napoli. Al 10eLotto sono stati vinti più di 5 milioni e 300 mila euro, nel concorso che eccezionalmente si è svolto di lunedì. Un giocatore ha puntato 5 euro su una schedina che è risultata vincente. Si tratta di un record perché è stata realizzata la più alta vincita nel gioco del Lotto.

SISAL, LE DUE VINCITE DI NAPOLI SONO VALIDE - In merito alla doppia vincita di Napoli, Sisal precisa che le "due giocate vincenti il jackpot complessivo di superenalotto da 72 milioni di euro sono entrambe valide". "Ogni giocata - è detto in una nota - corrisponde ad una vincita da 36 milioni di euro. I vincitori potranno pertanto incassare secondo le modalità e i tempi previsti dal regolamento di gioco negli uffici premi Sisal di Roma e Milano".

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni