Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Yara morta in meno di un'ora dopo la palestra

Unico indagato ancora Fikri, rimane aperta la pista di Gorno

03 maggio, 20:55
Una foto di Yara Gambirasio
Una foto di Yara Gambirasio

Correlati

Yara morta in meno di un'ora dopo la palestra

La vita della piccola Yara si è spenta in un'ora dall' uscita dalla palestra. Il particolare emerge dai risultati autoptici di allora e precisa la dinamica del delitto. Yara Gambirasio, la ginnasta 12enne scomparsa a Brembate Sopra (Bergamo) e trovata morta dopo tre mesi, il 26 novembre scorso, ha avuto giusto il tempo di uscire dalla palestra comunale, essere prelevata in auto, e arrivare nel campo dove ha trovato la morte. 

La piccola quando venne rapita svenne quasi subito, e non era cosciente quando venne ferita e abbandonata al freddo nel campo dove ha trovato la morte. Il particolare emerge dai risultati autoptici, e pur non mutando la ferocia del delitto se non altro conferma che Yara Gambirasio, la 12enne scomparsa a Brembate Sopra (Bergamo) e trovata morta dopo tre mesi, il 26 novembre scorso, non ha sofferto per le sevizie subite dopo il rapimento.

Secondo quanto appreso dall'ANSA, da quando Yara, quella sera, è uscita di casa per recarsi un attimo in palestra, a quando è spirata, è passata poco più di un'ora. Il particolare è dimostrato dall'analisi dei processi digestivi, che hanno un tempo certo. Dato che quella sera la madre di Yara si ricordava esattamente cosa la bambina avesse mangiato e a che ora, è stato possibile stabilire con precisione l'ora del decesso. Considerando poi, che un tragitto diretto, a piedi, dall'abitazione alla palestra di Brembate Sopra (Bergamo) necessita di una decina di minuti, e dalla stessa strada al campo di Chignolo D'Isola (Bergamo) dove è stata trovata uccisa, normalmente, a quell'ora, in auto, servono invece circa 20-25 minuti, Yara sarebbe morta dopo essere stata lasciata nelle sterpaglie in circa 30-40 minuti. Questo per la concomitanza delle ferite riportate, dello choc dell'aggressione, e per il freddo pungente di quei giorni a cui é rimasta esposta con la maglietta alzata e il giubbotto aperto. Una serie di concause, che su una persona minuta, e atletica, quindi con una scarsa massa grassa, hanno comportato un effetto particolarmente veloce.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni