Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

12 minuti per sparire

In meno di meno di mille secondi il film della tragedia

07 ottobre, 18:53

ROMA - Dodici minuti per sparire, andando a passo veloce verso la morte, con le cuffiette che le inondavano di musica le orecchie. La fine di Sara Scazzi, la quindicenne scomparsa da Avetrana il 26 agosto e ritrovata cadavere la notte scorsa dopo la confessione dello zio Michele Misseri, si è consumata in meno di mille secondi.

VIA DA CASA, VERSO IL MARE - Sono le 14.30 quando Sara Scazzi esce dalla casa in cui vive con la famiglia nel vicolo che sfocia in via Verdi per andare all'appuntamento con la cugina Sabrina Misseri, 22 anni. E' appena uscita quando chiama la cugina, che è anche la sua migliore amica: non ha credito sul cellulare e quindi le fa uno 'squillino', segnale convenuto per dirle che sta arrivando. Con sé ha solo l'occorrente per un pomeriggio da trascorrere al mare con Sabrina e la loro amica Mariangela.

350 PASSI PER ANDARE INCONTRO ALLA MORTE - Per raggiungere via Grazia Deledda, dove vivono gli zii e la cugina, non occorrono più di 300-350 passi che Sara percorre senza che nessuno la noti, o che almeno noti qualcosa di strano. Solo un testimone riferisce di averla vista mentre camminava sul marciapiede destro di via Kennedy, una delle strade che occorre attraversare per raggiungere via Deledda.

SARA IN RITARDO, TELEFONO MUTO- Sono le 14:35 quando Mariangela, l'amica delle due ragazze, arriva a casa di Sabrina: é con la loro auto che devono andare al mare. Sabrina le chiede se lungo la strada ha visto la cuginetta, ma Mariangela dice non averla incontrata. Sabrina la chiama al cellulare, che squilla vuoto. La cugina si preoccupa: le due ragazze sono molto legate, anche se il giorno prima hanno avuto un litigio causato dal racconto della quindicenne sulle avances ricevute dallo zio.

FORSE ERA GIA' MORTA - Proprio in quei minuti Sara era insieme allo zio Michele, a pochi metri dalle due amiche, nel garage la cui porta d'ingresso si affaccia sulla strada proprio a fianco della casa dei Misseri. Lo zio potrebbe averla intercettata mentre stava arrivando all'appuntamento e attirata con una scusa in garage, mentre la cugina, ignara, l'aspettava a casa. Ed è nel garage che, secondo la confessione dell'uomo, l'avrebbe strangolata per poi abusare di lei e quindi, probabilmente, caricata sulla sua Opel Astra Station Wagon, entrando in retromarcia nella rampa di accesso al garage in modo che nessuno dalla strada potesse vederlo.

L'ULTIMO CLICK DEL TELEFONINO, POI IL SILENZIO - La cugina non si dà per vinta e continua a telefonare senza avere risposta, fino a quando, alle 14:42, chi ha il cellulare in mano respinge la chiamata. Da allora il telefono di Sara resterà muto mentre la tragedia si è già consumata a pochi metri, in quel garage dove, Michele Misseri aveva detto di trovarsi al momento della scomparsa della nipote. In un certo senso era la verità, una parte della verità, visto che in quell'antro sotto casa ma non era solo. Era in garage, aveva raccontato, perché il trattore non partiva. E si trovava ancora lì quando la figlia gli chiese se aveva visto la nipote. "Stavo per prendere la macchina quando Sabrina mi chiede di Sara. Subito dopo - raccontò circa una settimana fa - andai con mio cognato a raccogliere i fagiolini".

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni