Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Mafia: arrestato il latitante Franco Li Bergolis

Alfano: un altro successo dello Stato, che si conferma forte nella lotta al crimine organizzato

26 settembre, 11:59
Franco Li Bergolis
Franco Li Bergolis
Mafia: arrestato il latitante Franco Li Bergolis

FOGGIA - E' stato arrestato dai carabinieri del comando provinciale di Foggia e dei Ros Franco Li Bergolis, di 32 anni, di Manfredonia, superlatitante della mafia garganica e condannato all'ergastolo in primo e secondo grado. Era inserito nell'elenco dei 30 piu' pericolosi latitanti d'Italia.

Franco Li Bergolis era latitante da un paio di anni, dopo che nell'estate del 2008 era stato scarcerato per scadenza dei termini di custodia cautelare nel maxi-processo alla mafia garganica. Il processo si e' concluso poi per lui con una condanna all'ergastolo il 7 marzo del 2009 dalla corte di assise di Foggia e il 15 luglio 2010 dalla corte di assise di appello di Bari.

Benche' abbia solo 32 anni, e' considerato ormai al vertice della mafia garganica, a maggior ragione dopo gli ultimi cruenti agguati che nel giro di poco piu' di un anno hanno eliminato un paio dei capi storici dei clan garganici e dopo che il 30 agosto scorso e' morto l'ultimo capoclan dei Romito, un tempo strettamente alleati dei Li Bergolis e da qualche anno in guerra con loro. Nell'ambito di questa guerra dall'aprile del 2009 a oggi si contano sei omicidi e due agguati falliti.

L'ultimo omicidio e' stato compiuto a Manfredonia il 30 giugno 2010: venne ucciso Leonardo Clemente, nonno del veccgio capoclan dei Li Bergolis, 'Ciccillo', ucciso il 26 ottobre 2009 a Monte Sant'Angelo. Pochi giorni dopo l'ultimo cruento agguato, il 12 luglio scorso si svolse a Manfredonia un vertice sulla sicurezza presieduto dal ministro dell'interno, Roberto Maroni.

ALFANO: ARRESTO LI BERGOLIS ALTRO SUCCESSO STATO - "Un altro latitante assicurato alla giustizia. Grazie a questa eccezionale operazione, lo Stato si conferma forte nella lotta al crimine organizzato, lotta portata avanti con grande impegno, alta professionalita' e costanza". E' quanto afferma il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, a seguito della cattura del latitante del Gargano Franco Li Bergolis., chiamato "la primula rossa".. "Ho rivolto al generale Leonardo Gallitelli, comandante generale dell'Arma dei Carabinieri - continua il Guardasigilli -, durante una cordiale telefonata, il mio personale ringraziamento per lo straordinario lavoro svolto. Lo Stato, in ogni sua articolazione, si dimostra capace, giorno dopo giorno, di raggiungere l'obiettivo finale e cioe' lo sradicamento di ogni fenomeno criminale attraverso la confisca dei patrimoni illecitamente costituiti, l'arresto di pericolosi latitanti e il successo ottenuto con importanti operazioni mirate allo smantellamento delle reti criminali e delle loro infiltrazioni nel territorio".

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni