Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Pedofilia: chiesa belga annuncia possibile azione legale

Ma decisione magistratura difesa e approvata da media belgio

26 giugno, 19:06

BRUXELLES - La Chiesa cattolica belga potrebbe decidere di avviare un'azione legale contro le perquisizioni compiute giovedi' dalla polizia. Lo ha detto il portavoce della conferenza episcopale belga, Eric de Buekelaer. Ma intanto, fino a quando la magistratura non ordinera' il dissequestro dei computer, l'attivita' dell'arcivescovado di Machelen-Bruxelles, quartier generale della Chiesa cattolica in Belgio, restera' paralizzata. La magistratura intende prima esaminare con attenzione tutto il materiale acquisito per indagare su chi si e' reso colpevole di abusi sessuali nei confronti di minori. Davanti all'ira del Vaticano, il Paese non si scompone e anzi rilancia.

La giustizia ha finalmente lanciato un ''segnale chiaro: la Chiesa non e' al di sopra della legge'', ha commentato il quotidiano fiammingo 'De Morgen', riassumendo bene la posizione espressa dalla maggior parte degli opinionisti belgi intervenuti sullo scontro tra Vaticano e Belgio innescato dalle modalita' con cui magistratura e polizia hanno condotto le perquisizioni di giovedi' scorso. In un Paese di antica tradizione cattolica, ma dove la laicita' dello Stato e' sacrosanta e inviolabile e la pedofilia e' un incubo, i media - come fa anche l'altra grande testata fiamminga 'Der Standaard' - riconoscono che in alcuni casi le iniziative prese durante le perquisizioni effettuate nell'arcivescovado di Mechel-Bruxelles e nella cripta della cattedrale di Saint-Rombaut sono state ''sproporzionate''. Detto questo, pero', nell'editoriale pubblicato sul principale quotidiano francofono, 'Le Soir' ci si chiede a quale ''gioco stia giocando la Chiesa quando sostiene che nel cercare di identificare i preti che hanno abusato di minori, la giustizia si rende colpevole di una doppia violenza''.

E un altro commento, pubblicato sullo stesso giornale sotto un articolo dal titolo ''i religiosi, una casta superiore'', osserva:''Il Vaticano preferisce le tombe alle vittime''. A essere messo sotto accusa e' soprattutto l'accordo raggiunto da poco, sotto l'egida del ministro della giustizia, con la commissione voluta dalla Chiesa e guidata dal professor Peter Andriaenssen che ha il compito di indagare sugli abusi sessuali compiuti dai preti. Un accordo ''forse lodevole nelle intenzioni'' ma ''sbilenco'' poiche', si sottolinea su 'La Libre Belgique', ''lascia alla Chiesa un curioso margine di manovra''. Esso non tiene conto che la riservatezza delle informazioni raccolte, in caso di gravi reati, passa in secondo piano rispetto alla necessita' di accertamenti giudiziari. E bene ha fatto - conclude l'editoriale - il giudice istruttore De Troy (quello che ha ordinato le perquisizioni, ndr), di cui fortunatamente e' garantita l'indipendenza, a riprendere in mano le redini dell'inchiesta''.

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni