Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Primo maggio: polemica su ipotesi apertura alcuni negozi

Epifani ai sindaci, dedichiamolo alla dignità. Bonanni, apertura è sfregio valori lavoro. Sacconi, su apertura decidano parti

29 aprile, 15:29
Primo maggio: polemica su ipotesi apertura negozi
Primo maggio: polemica su ipotesi apertura negozi
Primo maggio: polemica su ipotesi apertura alcuni negozi

RICCIONE (RIMINI) - Il segretario della Cgil Guglielmo Epifani ha lanciato una stoccata ai sindaci che, nei giorni scorsi, hanno promosso l'apertura dei negozi e dei supermercati il primo maggio, iniziativa che ha suscitato polemiche: "Io non ho pregiudizi - ha detto parlando al congresso dello Spi-Cgil - ma a quei sindaci che chiedono perché non si possano tenere aperti i supermercati il primo maggio faccio un'altra domanda: perché, per un giorno all'anno, per una festa così, non si può tenere chiuso un supermercato? Dietro queste domande e queste due risposte corre la differenza fra chi pensa che si possa o si debba consumare sempre o chi pensa che si possa consumare, ma che ci debba essere un giorno dedicato alla dignità di chi lavora". Un discorso valido, secondo Epifani, a maggior ragione per il tema scelto quest'anno, ovvero i diritti dei migranti.

"Il primo maggio di quest'anno serve a riflettere anche sui rapporti che intercorrono fra lo schiavismo moderno e la malavita organizzata. Mi chiedo perché, rispetto al bisogno della manodopera nelle campagne composta quasi tutta da non italiani, ci sono 40mila persone che non si possano sottrarre al ricatto della malavita e dello schiavismo. Io mi vergogno di vivere in un paese dove c'é un caporale che chiede al lavoratore due euro e mezzo di pizzo per quei 10 euro che guadagna".

BONANNI, APERTURA NEGOZI E' SFREGIO VALORI LAVORO - L'apertura dei negozi in alcune città il Primo maggio è "uno sfregio ai valori del lavoro". E' l'opinione del leader della Cisl, Raffaele Bonanni, il quale rivolge un appello perché il primo maggio sia "lasciato in pace come momento di riposo e festa del lavoro degli italiani". Intervenuto alla Rai alla presentazione del concerto del Primo maggio, che si terrà come ogni anno a piazza San Giovanni a Roma, Bonanni ha detto: "Nel volersi accanire anche in questo giorno, ci vedo una furia iconoclasta rispetto ai valori del lavoro".

SACCONI, SU APERTURA NEGOZI DECIDANO PARTI - "Credo che valga la duttile e flessibile intesa tra le parti sociali per individuare la giusta misura tra l'esigenza di sviluppo dei servizi distributivi e il dovere di rispettare le feste comandate come è la festa del lavoro": lo ha detto il ministro del Welfare, Maurizio Sacconi, commentando la polemica sull'ipotesi di apertura di alcuni esercizi durante la festa del Primo Maggio.

NEGOZI ROMA RESTERANNO CHIUSI - Il Primo Maggio i negozi della Capitale resteranno chiusi, come di consueto. Lo ha annunciato l'assessore capitolino al Commercio Davide Bordoni. "Abbiamo convocato il tavolo insieme alle organizzazioni sindacali e di categoria - ha spiegato - e siccome non c'era unanimità di intenti Roma ha deciso di non aprire i negozi il Primo Maggio. Voglio ricordare che la nostra città è la più aperta d'Europa e di fatto i negozi chiudono solo a Natale, Pasqua e Primo Maggio".

SINDACATI, PIANO FIAT TRA I TEMI DI TORINO - Sono il "lavoro che manca" e la "necessità di politiche industriali per sostenere anche il piano industriale della Fiat" i temi del Primo maggio torinese, presentato oggi, a Palazzo Civico, dai segretari generali torinesi di Cgil, Cisl e Uil. Rispetto alla tradizione, la Festa del lavoro nel capoluogo piemontese abbandonerà per un anno piazza San Carlo, occupata dal palco del Papa a Torino il giorno dopo: il corteo si chiuderà in piazza Castello con un comizio di Gianni Cortese, segretario della Uil torinese. Lo slogan della giornata è 'Lavoro uguaglianza tutele diritti'.

"A Torino sarà un Primo maggio comunque con un'eco nazionale, pochi giorni dopo l'illustrazione del piano industriale della Fiat - ha ricordato Nanni Tosco - perché il successo del programma quinquennale non dipende solo dal mercato, ma anche dalle politiche industriali del governo centrale e di quelli locali". Cortese ha ricordato alcuni dati del Piemonte: 104 mila lavoratori interessati dalla cassa integrazione, 40 mila in mobilità, disoccupazione al 7,9%: "Siamo nel bel mezzo della crisi, i segnali di ripresa sono ancora timidissimi e il Piemonte è la regione del nord che sta peggio". "Il lavoro manca, soprattutto per i giovani - ha aggiunto Donata Canta, segretaria della Cgil di Torino - e gli avviamenti al lavoro sono all'insegna di maggior precarietà e brevità dei contratti. Le disuguaglianze aumentano e neppure Torino è esclusa dallo sfruttamento del lavoro migrante". Umberto d'Ottavio, assessore della Provincia ha criticato l'assenza della Regione alla conferenza stampa di presentazione del Primo maggio torinese. "Speriamo che con la nuova giunta regionale si possa proseguire la collaborazione sul tema del lavoro che era stata proficua con quella precedente".

MONTEZEMOLO, SPERO RIMANGA COME FESTA - Il Primo Maggio? "Spero che rimanga la festa del lavoro perché credo che oggi il tema del lavoro, dell'occupazione dei giovani, del precariato, dello sbocco al mondo del lavoro sia una delle responsabilità più grandi che abbia una classe dirigente". Lo ha detto - a margine della presentazione del primo Master of Art, oggi al ministero dei beni culturali - il presidente della Luiss e della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo rispondendo ad una domanda se la ricorrenza avesse ancora un significato o fosse soltanto orami solo un prodotto del consumismo. "Ben venga quindi - ha spiegato - un giorno di non demagogica ma sana e costruttiva riflessione su questi temi".

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni