Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Crolla parte della volta della Domus Aurea

Cedono 60 metri quadri della galleria, nessun ferito. ALL'INTERNO LE FOTO

30 marzo, 16:28
Evidente il crollo in questa foto. La Domus Aurea e' chiusa per restauro dal 2005
Evidente il crollo in questa foto. La Domus Aurea e' chiusa per restauro dal 2005
Crolla parte della volta della Domus Aurea
ROMA  - Una porzione di parte del soffitto della Domus Aurea, l'edificio voluto da Nerone dopo l'incendio che nel 64 dopo Cristo distrusse gran parte di Roma, e' crollata.
 
Il crollo ha interessato 60 metri quadri della volta di una delle gallerie Traianee che si trovano all'interno del complesso. I vigili del fuoco sono al lavoro con unità cinofile e geofoni per capire se sotto la frana, che ha un ampio fronte, vi siano delle persone. Le ricerche hanno al momento dato esito negativo. Lo smottamento del terreno ha coinvolto circa 130 metri quadri dell'intera area archeologica.
 
"Il crollo di un'intera volta delle gallerie Traianee della Domus Aurea è stato causato dall'eccesso di pioggia che ha reso instabile il terreno sottostante". Così uno dei tecnici della Protezione Civile del comune di Roma, Piero Meloni, ha spiegato le cause del crollo di una parte della Domus Aurea a Roma. La volta crollata si trovava nell'area di Colle Oppio accessibile al pubblico. "Ora - ha aggiunto Meloni - i vigili del fuoco stanno procedendo alle prime operazioni propedeutiche di messa in sicurezza per evitare che le piogge possano entrare nella voragine che si è creata".
 
ALEMANNO, SONO MOLTO PREOCCUPATO - "Ho appreso ora la notizia. Sono molto preoccupato e chiamerò subito la Sovrintendenza archeologica per capire quello che è successo". Così il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha commentato la notizia del crollo di una parte della volta delle gallerie Traianee della Domus Aurea a Roma. "Si tratta di un pezzo di patrimonio tutelato dallo Stato - ha aggiunto Alemanno - e quindi bisogna capire se c'é stato qualche problema particolare. La Sovrintendenza ci dovrà spiegare cos'é successo.
 
COMMISSARIO, POSSIBILI ALTRI CROLLI - ''Al crollo di oggi potrebbero seguirne altri anche nell'immediato''. Lo dice il commissario straordinario per la Domus Aurea, Luciano Marchetti, che definisce la situazione ''di grandissimo allarme''. E sottolinea: ''a questo punto basta andare avanti a pezzi, il progetto c'e', ci sono pure gli appalti, serve un finanziamento definitivo e bisogna avviare tutti i lavori subito''. Marchetti, che sta arrivando di corsa a Roma, dove avra' nel primo pomeriggio una riunione operativa nel cantiere della Domus, chiarisce che il crollo di questa mattina non ha interessato la Domus vera e propria bensi' ''un pezzo di uno dei voltoni delle sostruzioni delle Terme traianee, realizzate quando e' stata in parte abbattuta la Domus''. Un primo lotto di lavori e' stato gia' finanziato con 2 milioni di euro. Per mettere in sicurezza tutto, pero', spiega Marchetti, servono circa 10 milioni di euro.
 
IN ARRIVO 300 SACCHI SABBIA, SI TEME PIOGGIA - La Protezione Civile del comune di Roma sta inviando 300 sacchetti di sabbia da predisporre nel piazzale della Domus Aurea soprastante l'area del crollo. La decisione e' stata presa a scopo precauzionale in previsione delle piogge che potrebbero verificarsi nei prossimi giorni. La pioggia, se dovesse cadere, data l'inclinazione del terreno, andrebbe a confluire direttamente nell'apertura lasciata dal crollo di stamani.
 
SOPRINTENDENTE, CHIUSI ANCHE GIARDINI COLLE OPPIO - Vigili del fuoco e Comune hanno transennato e chiuso anche la parte dei giardini di Colle Oppio che sovrasta la zona della Domus Aurea. Lo precisa Giuseppe Proietti, soprintendente archeologico di Roma annunciando che la chiusura è stata disposta in attesa che venga fatta una perizia geologica urgente che verrà commissionata al commissario della Domus, Luciano Marchetti. Nel contempo, annuncia il soprintendente, è stato anche deciso, d'accordo con Marchetti, che verrà affidato all'impresa che avrebbe dovuto eseguire il primo lotto dei restauri, il lavoro di consolidamento urgente della parte crollata. Il crollo, sottolinea Proietti, non ha riguardato un ambiente di pertinenza della Domus Aurea, bensì una delle gallerie di sostruzione alle terme di Traiano. In particolare, spiega, la parte crollata era un ambiente chiuso, assegnato dagli anni Venti del Novecento al comune di Roma e adibito a deposito di materiali archeologici e chiuso da un cancello. Il crollo di questa mattina ha interessato anche una porzione del giardino sovrastante, un'area di circa cento metri quadrati. Per questo, sottolinea, c'é stato anche un grande spavento. Al momento però, assicura, i controlli effettuati dai vigili del fuoco sembrano escludere che siano state coinvolte persone. Nel pomeriggio i dipendenti dell'impresa appaltante, in collaborazione con gli archeologi della soprintendenza, sostituiranno i vigili del fuoco nel recupero delle parti di crollo.

CEDE ANCHE PICCOLA PARTE MURA AURELIANE - Un piccola porzione delle Mura Aureliane si è staccata a Roma all'altezza dell'Arco di via Nola. I frammenti hanno colpito un'autovettura di passaggio senza provocare feriti. In via precauzionale è stata chiusa in entrambi i sensi di marcia via santa croce in Gerusalemme. I vigili del fuoco stanno verificando se vi sono problemi di stabilità di altre porzioni delle mura. In passato le mura erano state interessate da un crollo di più vaste proporzioni.

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni