Percorso:ANSA.it > Cronaca > News

Ex parlamentare di An in coma dopo agguato a Palermo

Enzo Fragala' preso a bastonate nei pressi del suo studio legale

24 febbraio, 14:40
Avvocato penalista aggredito a Palermo, e' grave
Avvocato penalista aggredito a Palermo, e' grave
Ex parlamentare di An in coma dopo agguato a Palermo

PALERMO - Sono proseguiti per tutta la notte gli interrogatori dei carabinieri che indagano sulla selvaggia aggressione avvenuta ieri sera a Palermo nei confronti dell' avvocato penalista Enzo Fragalà, ex parlamentare di An e attuale consigliere comunale, massacrato a bastonate da uno sconosciuto davanti al portone del suo studio legale in Piazza Vittorio Emanuele Orlando, proprio di fronte al Palazzo di Giustizia.

Gli investigatori, coordinati dal Pm Nino Di Matteo, hanno ascoltato i due testimoni oculari dell'aggressione, che hanno ricostruito nei dettagli quello che è stato definito un vero e proprio agguato messo in atto da un uomo con il volto coperto da un casco integrale. I carabinieri hanno interrogato a lungo anche i colleghi di studio del penalista, che lo hanno subito soccorso. A questi ultimi, in particolare, sono state chieste informazioni su eventuali contrasti legati all'attività professionale della vittima.

Le condizioni di Fragalà, ricoverato in coma nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Civico, permangono intanto gravissime. Il ferito, che ha un grave trauma cranico e non ha mai ripreso conoscenza, è stato sottoposto in nottata ad un intervento chirurgico per tamponare una vasta emorragia cerebrale. I medici della neurochirurgia hanno detto che l'operazione è "tecnicamente riuscita", anche se bisognerà attendere le prossime ore per una prognosi più certa sul quadro clinico, che resta tuttavia "disperato".

PROCURATORE, PROBABILE MOVENTE PROFESSIONALE - Sono diverse le piste seguite dagli investigatori che stanno cercando di fare luce sulla brutale aggressione subita, ieri sera, dall'avvocato Enzo Fragalà, massacrato a bastonate davanti al suo studio di Palermo. Ma tra i moventi più probabili, secondo il procuratore Francesco Messineo di Palermo, c'é quello legato "all'attività professionale della vittima". "Non abbiamo ancora, purtroppo - ha aggiunto - alcuna certezza su quanto è accaduto, ma pare indubbio che l'aggressione sia legata al lavoro svolto dall'avvocato". Messineo ha partecipato alla affollata assemblea organizzata dal consiglio dell'ordine proprio a seguito dell'episodio.

INQUIRENTI ESAMINANO ATTIVITA' PROFESSIONALE - Gli inquirenti stanno esaminando gli ultimi capitoli del'attività professionale dell'avvocato Enzo Fragalà ridotto in fin di vita ieri sera a Palermo da un uomo che lo ha aggredito a colpi di bastone. Il legale è anche consigliere comunale ma la sua azione politica negli ultimi tempi non era molto attiva e i colleghi del consiglio non ricordano che Fragalà abbia mostrato interesse per qualcosa in particolare. Fragalà continuava invece a esercitare la sua professione di avvocato con passione. Era stato legale di parte civile nel processo per l'omicidio di Pietro D' Amore, ucciso nel 2007 nell'ambito della faida di Lercara Friddi (Pa) e aveva ottenuto una provvisionale di 200 mila euro per la moglie e i figli della vittima dopo la condanna degli imputati. Fragalà ha seguito anche il caso del sindaco di San Giuseppe Jato, Giuseppe Siviglia, che era stato condannato nei due gradi di giudizio per aver ferito un rapinatore e che poi era stato assolto in Cassazione. Il legale non ha un ambito specifico di azione: difendeva imputati di corruzione, di omicidio, di mafia, ma anche medici che proponevano cause per mobbing o industriali che querelavano giornali per diffamazione. La vittima è anche legale della società Villa Heloise, dei costruttori Rappa, che ha un contenzioso col comune di Palermo per ottenere il pagamento della pigione degli ultimi 11 anni e della manutenzione per un edificio in via Brigata Aosta requisito dalla giunta municipale per far fronte all'emergenza dei senza casa. Contemporaneamente il Comune ha chiesto agli inquilini circa 25 mila euro, per abitazione, di arretrati. Una vicenda contorta che riguarda 75 famiglie. Circa 8 anni fa il nome di Fragalà, che era capogruppo di An in commissione Giustizia alla Camera, venne scritto in un'informativa del Sisde perché il deputato-avvocato con altri politici poteva essere nel mirino di Cosa nostra perché non avrebbe favorito una legislazione favorevole ai boss. Lui replicò dicendo di "essere un garantista contrario al regime 41 bis dell'ordinamento penitenizario". Fragalà rifiutò la scorta.

E' stato un vero e proprio agguato, una spedizione punitiva sanguinosa e brutale con l'obiettivo di uccidere. E' questa l'unica certezza degli investigatori sulla selvaggia aggressione avvenuta questa sera nei confronti dell'avvocato Enzo Fragala', uno dei piu' noti penalisti di Palermo, ex parlamentare di An e attuale consigliere comunale.

Fragala', molto conosciuto in citta' sia per la sua attivita' professionale sia per il suo impegno politico, e' stato massacrato a bastonate da uno sconosciuto che lo ha ridotto in fin di vita, davanti al portone del suo studio legale in Piazza Vittorio Emanuele Orlando, proprio di fronte al Palazzo di Giustizia. Gli unici due testimoni oculari che hanno assistito al raid hanno raccontato ai carabinieri che l'aggressore indossava un casco integrale e un giubbotto. Non appena l'avvocato e' uscito dal portone il sicario lo ha colpito alle spalle con un bastone e ha continuato a infierire anche quando Fragala' e' stramazzato a terra. Solo la presenza dei due passanti, che hanno cominciato a gridare, lo ha fatto desistere. A quel punto e' fuggito di corsa in direzione di via Volturno dove quasi certamente c'era ad attenderlo un complice in moto. Il penalista e' stato trovato in una pozza di sangue e privo di conoscenza dai suoi colleghi di studio, che lo hanno trasportato al pronto soccorso dell'Ospedale Civico. Le condizioni del ferito, giunto in coma nel reparto di neurochirurgia, sono apparse subito gravissime: i medici gli hanno riscontrato un trauma cranico e lo hanno sottoposto a un intervento chirurgico per tentare di tamponare una vasta emorragia cerebrale. Un quadro clinico definito ''disperato'' dai sanitari. Nell'astanteria dell'ospedale si e' immediatamente radunata una folla di amici e colleghi della vittima. Tra i primi ad accorrere anche il sindaco di Palermo, Diego Cammarata, il vicesindaco Francesco Scoma e il presidente dell'assemblea regionale siciliana Francesco Cascio che hanno chiesto notizie sulle condizioni del consigliere comunale. Da parlamentare Fragala' e' stato tra l'altro anche componente della Commissione Giustizia della Camera dei Deputati, membro della Commissione Stragi e capogruppo di An della Commissione parlamentare d'inchiesta sul dossier Mitrokhin. I carabinieri, che conducono le indagini coordinate dal Pm di turno Nino Di Matteo, uno dei magistrati di punta della Direzione Distrettuale Antimafia, non escludono alcun movente, sia quello legato alla attivita' professionale della vittima sia quello politico. Gli investigatori hanno interrogato a lungo, oltre ai due tesTimoni oculari anche i colleghi di studio di Fragala', per capire se ultimamente il penalista avesse avuto contrasti per qualche causa giudiziaria. Sarebbe questa, infatti, una delle ipotesi privilegiate dagli inquirenti, anche in base alle modalita' dell'agguato.

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni