Percorso:ANSA.it > Cinema > News

Arriva l'ultimo film della trilogia 'Millennium'

La Regina dei castelli di carta uscirà in Italia il 28 maggio. Si prepara la versiona americana del primo capitolo

19 aprile, 14:47
La locandina del film
La locandina del film
Arriva l'ultimo film della trilogia 'Millennium'

ROMA - Mentre il regista Peter Fincher annuncia che dirigera' una versione americana del primo episodio della trilogia Millennium  (Uomini che odiano le donne), il terzo e ultimo episodio della versione originale svedese, che ha gia' riscosso grande successo nel  mondo, sta per arrivare in Italia.  Il 28 maggio, tra poco piu' di un mese, La regina dei castelli di carta sara' sui nostri schermi  distribuito dalla Bim chiudendo cosi' il cerchio della saga tratta dai best seller dello scrittore svedese Stieg Larsson. Ma presto  quello stesso cerchio si riaprira' appunto con la versione americana di Uomini che odiano le donne e chissa' che non si completi  nuovamente con gli altri due episodi.

La regina dei castelli di carta e' stato diretto dallo svedese Daniel Alfredson, lo stesso regista del precedente episodio (La ragazza  che giocava col fuoco) ed ha gli stessi protagonisti: l'attrice Noomi Repace, piccola tosta, scura di capelli, con piercing e tatuaggi  vistosi, nel ruolo della geniale e scattante hacker Lisbeth Salander, e l'attore Michael Nyqvist nella parte di Mikael Blomkvist,  giornalista bello e impegnato della rivista Millennium , alter ego di Larsson. 

La storia prosegue dove lo scrittore l'aveva interrotta nel precedente romanzo. Dopo un micidiale scontro, Lisbeth Salander e  Alexander Zalachenko, suo padre e torturatore, sono ricoverati nello stesso ospedale. Ma grazie alle cure dei medici e a un po' di  fortuna, la ragazza riesce a essere dimessa e viene portata in carcere, in attesa di essere processata per tentato omicidio. Ora che  Lisbeth e' stata trovata, la copertura di  Zalachenko rischia di saltare. I media e la polizia potrebbero arrivare alla verita' e scoprire  il segreto che la Sezione Speciale di Analisi (il segretissimo reparto dei serizi) nasconde dagli anni settanta, ovvero di come sia stata  svenduta la liberta' della dodicenne Lisbeth Salander pur di insabbiare le violenze commesse dal padre, che essendo un  agente segreto disertore dell'Unione Sovietica era una preziosa miniera di informazioni. La Sezione si mette in moto e comincia a  muovere le sue pedine, depistando gli agenti di polizia, ingannando un procuratore e preparando un'ennesima falsa perizia  psichiatrica su Lisbeth. Nessuno dovra' mai sapere la verita'. Ma Lisbeth non e' sola. Mikael Blomkvist e' ancora saldamente dalla  sua parte e con l'aiuto di molte persone, fra le quali integerrimi agenti dei servizi che vogliono eliminare le mele marce, combattera'  per far emergere la verita' e per rendere giustizia a Lisbeth. 

I primi due film della serie hanno avuto grande successo in Scandinavia e in tutta Europa. Uomini che odiano le donne e' stato visto  da oltre 7 milioni di spettatori e, in termini di incassi, nel 2009 e' stato il terzo film di maggiore successo non in lingua inglese nel  mondo. La ragazza che giocava col fuoco ha raggiunto, per  ora, i 3 milioni e 300mila spettatori.   

Enorme e' stato poi il successo  editoriale della trilogia che ha venduto circa 21 milioni di copie in oltre 40 paesi. Il suo autore, un  giornalista investigativo che ha esplorato il lato oscuro di un paese nordico solo apparentemente tranquillo come la Svezia, e' morto  d'infarto a 50 anni il 9 novembre 2004 poco dopo avere consegnato i manoscritti dei romanzi al suo editore. Ha conquistato una  straordinaria fama postuma e una comprensibile aura di mistero ed ha lasciato una cospicua eredita' su cui rimane ancora aperto un  contenzioso tra la sua compagna e suoi parenti di sangue.

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni