Percorso:ANSA.it > Calcio > News

Lazio: a Formello primo allenamento per Reja

Prima sessione sotto la pioggia per tecnico goriziano

31 dicembre, 13:54
Lazio: a Formello primo allenamento per Reja
Lazio: a Formello primo allenamento per Reja
Lazio: a Formello primo allenamento per Reja

Il Reja bis comincia sotto la pioggia. C'ha pensato infatti una sorta di 'diluvio', abbattutosi su Formello, a bagnare l'esordio del tecnico goriziano, richiamato alla guida della Lazio, dopo le sbandate di Vladimir Petkovic. Ma Reja non è spaventato: conosce il mezzo, avendolo condotto dal febbraio 2010 al maggio 2012, dallo spettro della serie B sino a sfiorare la qualificazione in Champions. Oggi pomeriggio, quindi, non sono servite particolari presentazioni con i giocatori rientrati dalle vacanze natalizie. Soltanto un saluto prima di scendere sul campo del centro sportivo di Formello (dove l'allenatore di Lucinico ha trascorso la notte) per preparare la sfida dell'Epifania con l'Inter.

Un anno e mezzo dopo quel match con i nerazzurri che sancì il momentaneo addio, infatti, saranno ancora i milanesi ad accompagnare il debutto in panchina del 68enne. Rispetto alla prima esperienza cambiano però i suoi assistenti: Alberto Bollini che lascia la Primavera per ricevere l'incarico di vice allenatore e Adriano Bianchini è promosso al comando dei preparatori. Dello staff di Petkovic, resta soltanto il match analyst, Jesse Fioranelli, voluto fortemente dalla dirigenza biancoceleste. Gli altri - il vice Manicone e il preparatore Rongoni - hanno svuotato gli armadietti in attesa di iniziare, dal primo luglio, l'avventura con il bosniaco, futuro ct della Svizzera. Il tecnico di Sarajevo, invece, non si è presentato.

La Lazio l'ha invitato a non farlo nella lettera con cui gli ha contestato un addebito disciplinare per aver negato di aver firmato già il 16 dicembre con la federazione elvetica. Nella stessa missiva la società gli ha richiesto dei chiarimenti in merito al suo comportamento, dandogli cinque giorni di tempo per rispondere prima di procedere al licenziamento per giusta causa. Dovrebbe slittare probabilmente al 5 gennaio l'annuncio ufficiale dell'ingaggio di Reja. Ma al goriziano poco importa. Ha già ripreso in mano la sua Lazio facendo svolgere ai giocatori (mancavano all'appello soltanto Ederson, per motivi familiari e Gonzalez, infortunato a un braccio) un po' di lavoro atletico e delle esercitazioni tecniche.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni