Percorso:ANSA.it > Calcio > News

E. League, Hajduk Spalato-Inter 0-3

Reti Sneijder, Nagatomo e Coutinho - FOTO

03 agosto, 00:09
Rodrigo Palacio e Avdija Vrsajevic
Rodrigo Palacio e Avdija Vrsajevic
E. League, Hajduk Spalato-Inter 0-3

SPALATO - Inter batte Hajduk Spalato 3-0 (2-0), nell'andata dei preliminari di Europa League

INTER BUONA LA PRIMA, TRE GOL ALL'HAJDUK - Ottimo esordio dell'Inter in Europa League: i nerazzurri battono per 3 a 0 l'Hajduk Spalato nelle qualificazioni di Europa League. La qualificazione sembra cosa fatta ma la sorpresa di questa sera è la qualità del gioco dell'Inter di Andrea Stramaccioni: fluido, aggressivo, brillante. In Croazia davanti ai 40.000 del Poljud l'Inter dà spettacolo prima con il possesso palla, dopo con 3 gol e molte occasioni fallite. In tribuna c'é Massimo Moratti che può scrutare sereno l'orizzonte della sua squadra che pure è all'inizio di un lungo cammino.

Stramaccioni, proprio alla vigilia, aveva sottolineato l'assenza di una forma smagliante in questa fase. Tuttavia, nonostante questo fattore, si è visto un gruppo affiatato e un buon mix tra i 'veterani' e gli ultimi arrivati. Ottimo Fredy Guarin, molto bene Coutinho, vivace Palacio e buona la prestazione anche di Handanovic. Silvestre è apparso un po' sotto tono così come Chivu (costretto a uscire), irresistibile Nagatomo. Il capitano Javier Zanetti, insieme a Jonathan, ha tenuto egregiamente la fascia destra. Ottimo Sneijder che sembra tornato quello di sempre; Milito non ha segnato ma ha giocato una partita generosa ed energica.

L'Hajduk Spalato si conferma una squadra modesta, composta per lo più da peones del calcio europeo dove spicca soltanto Jozinovic. Già dai primi minuti, l'Inter - che ha indossato la seconda maglia dal colore rosso - ha sfoggiato un elegante possesso palla mettendo in grave soggezione gli avversari. Automatismi ottimi, intese quasi perfette, manca solo il gol che però è nell'aria. Il vantaggio arriva al 18' con un'azione ispirata da Diego Milito il quale si allarga per cercare Sneijder. L'olandese sembra indugiare troppo prima del tiro ma preferisce saltare l'uomo, prodursi in una serie di finte e dribbling, per calciare a botta sicura in mezzo a due croati. E' l'inizio di un piccolo capolavoro firmato da Andrea Stramaccioni.

Al 44' Nagatomo mette al sicuro il risultato con un gol fortunato e la complicità di Blazevic. Il secondo tempo è meno divertente anche perché l'Inter cerca di controllare la partita senza strafare. L'allenatore nerazzurro effettua qualche cambio e sceglie di sostituire Sneijder con Coutinho. Il brasiliano mette il sigillo finale alla partita segnando il gol del 3 a 0. Destro a giro e la palla carambola in rete. La qualificazione è davvero ipotecata e si può soltanto migliorare se dovesse arrivare Lucas per il quale la trattativa va avanti in queste ore. Malinconica l'assenza di alcuni giocatori che hanno reso grande l'Inter come Julio Cesar, Maicon, Pazzini. Non convocato neanche Ranocchia, ufficialmente per motivi personali.

HAJDUK-INTER: STRAMACCIONI, SQUADRA QUASI PERFETTA - "Avevamo preparato questa sfida nei particolari. L'Hajduk era più in forma ma l'Inter è stata quasi perfetta": sono le parole di Andrea Stramaccioni al termine della partita Hajduk Spalato-Inter vinta dai nerazzurri per tre reti a zero.

"La cosa che mi è piaciuta - aggiunge l'allenatore - è che abbiamo sempre cercato di giocare senza subire. Andiamo avanti con i piedi per terra. Siamo molto uniti come professionisti e come uomini. La presenza di Moratti è il segnale di un'Inter compatta che lascia parlare soltanto il campo. I nostri programmi sono chiari. Essere pronti il 2 agosto é un errore. Ora ci godiamo la vittoria".

Un grande elogio per il pubblico di casa che, nonostante la sconfitta, ha applaudito a lungo dopo il fischio finale dell'arbitro.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni