Percorso:ANSA.it > Calcio > News

Milito nel paese dei nonni, e' bagno di folla

Bomber in Calabria, solidarieta'a genovesi

07 novembre, 19:46
La cittadinanza di Terranova dI Sibari (Cosenza) ha accolto con entusiasmo l'attaccante dell'Inter Diego Milito
La cittadinanza di Terranova dI Sibari (Cosenza) ha accolto con entusiasmo l'attaccante dell'Inter Diego Milito
Milito nel paese dei nonni, e' bagno di folla

di Alessandro Sgherri

Nelle sue vene gia' scorreva sangue calabrese. Ma da oggi puo' considerarsi ancora piu' cittadino della regione che dette i natali ai suoi nonni. Da stamattina, infatti, l'attaccante dell'Inter Diego Milito e' ufficialmente cittadino onorario di Terranova da Sibari, un piccolo Comune di 5000 abitanti nel cuore della sibaritide di magnogreca memoria, da dove Salvatore Milito e la moglie Caterina Borrelli partirono per l'Argentina in cerca di fortuna. L'arrivo nella terra dei suoi avi - di cui tanto aveva sentito parlare da piccolo, quando in Argentina tirava i primi calci ad un pallone - e l'incontro con i parenti, hanno toccato Milito, che nei due giorni in cui e' stato a Terranova non ha fatto niente per nascondere l'emozione, neanche quando e' stato sommerso dal bagno di folla dei tifosi.

''E' molto difficile parlare - ha detto dopo la cerimonia -. Se sono qui e' perche' volevo conoscere questa terra. I miei nonni mi hanno sempre raccontato di una magnifica ed indimenticabile terra. Essere cittadino onorario di Terranova mi riempie d'orgoglio e mi onora. Ringrazio tutti. Non dimentichero' mai questa giornata trascorsa insieme''. ''Voglio salutare due persone che non ci sono piu': ciao nonno Salvatore, ciao nonna Caterina'', ha aggiunto. La giornata di festa e le intense emozioni vissute sin dal suo arrivo, ieri pomeriggio, non gli hanno fatto dimenticare i lutti e le sofferenze che proprio nelle stesse ore sta vivendo un'altra citta' italiana a lui cara, Genova. ''Sono vicinissimo ai genovesi e a tutti i liguri. Io - ha detto - li porto nel cuore. Genova e' stata la prima citta' in cui sono venuto e i genovesi mi sono stati vicini quando non avevo la famiglia in Italia. Sono grato ai genovesi e alla societa' del Genoa. Li voglio abbracciare tutti e sono vicino a loro''.

Un pensiero doveroso e sentito, e forse anche scontato, da parte un uomo che - come ha detto dice il sindaco di Terranova, Eugenio Veltri, promotore dell'iniziativa, tra l'altro tifoso della Juve - ''e' un campione non solo nello sport ma anche nella vita''. Ed e' logico, quindi, che Milito abbia rivolto un pensiero anche a due colleghi costretti momentaneamente a stare in disparte: Antonio Cassano e Rino Gattuso, quest'ultimo calabrese purosangue. ''Sono vicino a tutti e due - ha detto - al di la' della maglia che indossano. Abbraccio Rino e Antonio e auguro loro di tornare il piu' presto possibile sui campi di calcio per tornare a fare quello che hanno dimostrato di saper fare. Il Milan e' una grande squadra ma sicuramente avra' bisogno anche di loro due''. Il bomber nerazzurro ha cercato di schivare le domande sul calcio. Avrebbe preferito parlare dei manicaretti che gli ha preparato la cugina (''ha cucinato alla grande, mi ha preparato tante prelibatezze''), ma e' inevitabile finire sull'Inter. ''I motivi del calo? Sono tanti, ma oggi e' difficile parlarne. Spero che questo bagno di folla possa portare fortuna a me ed all'Inter''. Detto che Mourinho ''resta il numero uno, mi e' stato sempre vicino'', Milito ha anche ribadito di avere un ottimo rapporto con Claudio Ranieri. E prima di congedarsi dai suoi nuovi concittadini, anche un mezzo auspicio: ''In questo momento sono all'Inter ma se arrivasse la chiamata della mia Nazionale sarei felice, mi piacerebbe ancora dare il mio contributo''.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni