Percorso:ANSA.it > Mondo > News

Le lacrime di Di Paola. Grasso: faremo di tutto

Affondo di Monti: 'Il suo obiettivo è un altro'. La replica: 'Nessuna finalità personale'

28 marzo, 16:10
Le frecce tricolori
Le frecce tricolori
Le lacrime di Di Paola. Grasso: faremo di tutto

Lacrime di commozione del ministro della Difesa Giampaolo Di Paola per i marò Massimiliano La Torre e Salvatore Girone. Di Paola ha dedicato alla loro vicenda gran parte del suo intervento alla cerimonia per i 90 anni dell' Aeronautica, a Napoli. Quando ha nominato i Marò la voce si è increspata e dagli occhi sono spuntate le lacrime.

"Dico a Massimiliano e Salvatore che mi scuso che non sono stato capace di fare in modo che oggi fossero con noi in questa piazza". Questo è il messaggio inviato ai due marò dal ministro della Difesa Giampaolo Di Paola a Napoli in occasione della Festa dell'Aeronautica. "La decisione del rientro in India dei due Marò è stata una scelta sofferta e dolorosa ma in quel momento necessaria. Una scelta collegiale del governo. Salvatore e Massimiliano hanno responsabilmente fatto propria questa decisione. Non è vero che hanno impiegato cinque ore per dire sì. Non è vero che è stato un ordine, non è stata obbedienza a un ordine ma al loro senso di responsabilità e del dovere, alla loro parola data". Il ministro Di Paola è tornato, durante il suo discorso a Napoli in occasione dei festeggiamenti per i 90 anni dell'Aeronautica, sulle ore che hanno preceduto la partenza dei due marò Salvatore Girone e Massimiliano La Torre per l'India aggiungendo: "Anche loro con dolore hanno rispettato la divisa, spingendo indietro le loro emozioni e quelle delle loro famiglie".

GRASSO,SI FARA' DI TUTTO PER RIPORTARLI A CASA  - "Se rivoglio i nostri Marò in Italia? Certamente, come tutti del resto, e si farà di tutto perché questo avvenga". Così il presidente del Senato, Pietro Grasso, da Napoli. "Sono certo - ha aggiunto - che con la cooperazione internazionale si riuscirà a ottenere questo risultato".

BINELLI MANTELLI, NON LASCEREMO SOLI I RAGAZZI - "Non lasceremo soli i nostri ragazzi fino a che la loro vicenda non sarà conclusa in India e in Italia. Non cesseremo di chiedere con tutta l'energia che siano restituiti ai loro cari ed ai loro reparti". Cosi il capo di Stato Maggiore della Difesa, Luigi Binelli Mantelli, ad una cerimonia dell'Aeronautica militare a Napoli.

L'IRA DI MONTI CONTRO TERZI IN PARLAMENTO,HA ALTRI FINI - "Il vero obiettivo di Giulio Terzi é un altro" e si "vedrà presto". "Sono stupefatto da quello che ha fatto e da quello che non ha fatto". Mario Monti va in Parlamento a riferire sui marò e sulle dimissioni del ministro degli Esteri e non nasconde tutta la sua irritazione per quel gesto "inconsueto" piovuto come un macigno sull'ultima coda, già non facile, del suo mandato. Ma anche e forse soprattutto sul suo 'dopo governo'. Un mandato dal quale "non vede l'ora di essere sollevato", é lo sfogo del Professore alle Camere di fronte al fuoco di fila del centrodestra che chiede anche le sue dimissioni dopo quelle dell'ormai ex responsabile della diplomazia. "Rispondo solo alla mia coscienza", replicherà poco dopo Terzi, postando su Facebook la sua difesa che suona come un contrattacco: "Non c'é nessuna finalità personale" nelle mie dimissioni, scrive sul social network, rinviando "al mittente" quella frase del Professore che interpreta il suo gesto come una prossima discesa in politica. Interna. Ma non solo: l'ambasciatore, sparito dai radar il giorno dopo il clamoroso gesto in aula, smentisce anche le "accuse di aver informato la stampa con eccessivo anticipo" sulla decisione - poi revocata - di non rimandare i marò in India. E, ancora, rivendica la sua decisione di annunciare l'addio in Parlamento: un atto "irrituale", lo aveva bollato ieri il Quirinale; un "atto che ritengo legittimo in democrazia", è invece la lettura di Terzi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni