Percorso:ANSA.it > Regioni > Liguria > News

Rai valuta slittamento Sanremo in vista elezioni

Cicchitto, Littizzetto e Fazio di parte

12 dicembre, 15:01

Il festival di Sanremo potrebbe slittare: in attesa che venga definita la data dell'election day - 17-18 oppure 24-25 febbraio - in Rai, a quanto si apprende, si sta valutando la possibilita' di posticipare l'evento, in primo luogo per assolvere agli obblighi informativi di legge legati alla par condicio.

A Viale Mazzini si sta ragionando, in particolare, sull'impatto che la campagna elettorale avrebbe sul festival, attualmente previsto dal 12 al 16 febbraio: gli impegni che la legge impone al servizio pubblico, in termini di copertura informativa e tribune elettorali, potrebbero infatti rendere difficoltoso lo svolgimento di Sanremo, impedendo a Rai1 di svolgere la sua funzione di informazione sul voto, specie se si andrà alle elezioni il 17-18 febbraio. Non è escluso, quindi, che la Rai possa giocare d'anticipo e rinviare il festival: a quanto si apprende, si sta ragionando sul periodo compreso tra il 26 febbraio e il 5 marzo, quindi sull'ultima settimana di febbraio o sulla prima di marzo.

Al momento, comunque, si stanno ancora valutando tutte le possibilità e una decisione dovrebbe arrivare soltanto nei prossimi giorni. E venerdì 14 dicembre è attesa l'ufficializzazione della lista dei big che saliranno sul palco dell'Ariston.

CICCHITTO A RAI, LITTIZZETTO E FAZIO DI PARTE  - "L'ipocrisia regna sovrana nel sistema delle comunicazioni. Fra poco tempo scatta la par condicio. Epperò, proprio alla vigilia delle elezioni, il Festival di Sanremo previsto per il 12-16 febbraio 2013 sarà guidato da due personalità come Fazio e la Littizzetto che non sanno dove stia di casa l'imparzialità". A sostenerlo in una nota è il capogruppo del Pdl alla Camera Fabrizio Cicchitto commentando l'intervento della Littizzetto a 'Che tempo che fa?' contro Berlusconi. "Entrambi - aggiunge il parlamentare - già si stanno esibendo con toni marcatamente di parte e ieri la Littizzetto ci ha fatto capire quello che ci aspetta. Tutto ciò pone la presidente della Rai Tarantola e il dg Gubitosi davanti ad enormi responsabilità".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni