Percorso:ANSA.it > Associate > News

Bimbi a rischio caldo

Bere molto, testa coperta e proteggere pelle con creme

19 giugno, 22:31
Dei ragazzi prendono il sole al parco Sempione a Milano
Dei ragazzi prendono il sole al parco Sempione a Milano
Bimbi a rischio caldo

Evitare le ore più calde, vestire i piccoli 'a cipolla', coprire loro la testa con cappellini e farli bere molto: sono questi alcuni dei consigli dei pediatri per proteggere i bambini dal caldo e dai picchi di calore che si stanno registrando in questi giorni, e che oggi hanno causato malori tra diversi bambini in Lombardia. "La prima regola è quella di fuggire il caldo nelle ore in cui il sole è a picco, come quelle centrali della giornata - spiega Rinaldo Missaglia, pediatra di famiglia e presidente del Simpef (Sindacato medici pediatri di famiglia) -. Poi, molto importante è il modo in cui vestirli.

Poiché il loro sistema di termoregolazione è ancora immaturo, bisogna svestirli negli ambienti molto caldi, man mano che aumenta la temperatura. Una regola che vale in particolare per i lattanti e fino a 2-3 anni". Bisogna però ugualmente stare attenti agli ambienti con l'aria condizionata forte, come ad esempio i supermercati e i reparti con il banco frigo. "In questo caso è bene coprirli un po' di più - continua - e, in linea generale, evitare gli sbalzi termici da ambienti troppo freddi a troppo caldi. L'accortezza è di vestire i bambini a cipolla, in modo da poterli coprire e scoprire a seconda delle necessità". Altra regola è quella di far bere molto i bambini, perché hanno difficoltà a mantenere una corretta idratazione.

"Quando sulla pelle del bambino compaiono quei puntini bianchi o rossi, noti come miliaria - aggiunge Missaglia - è un segno che si stanno disperdendo liquidi. Quando è caldo-umido come in questi giorni, il rischio è di un colpo di calore o di sole. I sintomi sono nausea, cefalea, vomito, ottundimento, anche febbre. In questi casi, soprattutto per i bambini più piccoli, è meglio recarsi dal medico per valutare l'idratazione". Infine è bene non fare troppa attività fisica sotto il sole, evitare cibi con grassi animali, come latte e uova, ma prediligere frutta, verdura, succhi e gelati a base d'acqua. "E poi usare cappellini di cotone bianchi o verdi - conclude - e protezioni solari, almeno i primi giorni in cui si sta all'aperto".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni