Percorso:ANSA.it > Mondo > News

Attacco a cristiani, alta tensione in Africa

Ieri strage di fedeli in Nigeria e Kenya. Attentato suicida a Jalingo, almeno cinque vittime

30 aprile, 13:21
Nigeria, torna alta la tensione contro cristiani
Nigeria, torna alta la tensione contro cristiani
Attacco a cristiani, alta tensione in Africa

MAIDUGUR  - E' di 4 morti il bilancio di un altro attacco condotto ieri contro i cristiani in Nigeria: a Maiduguri (nordest) un gruppo di uomini armati ha aperto il fuoco mentre un pastore si apprestava a impartire la comunione ai fedeli. E' stato ucciso insieme ad altre tre persone. "Quelli di Boko Haram erano in sei, sono arrivati in auto e hanno aperto il fuoco", ha detto il portavoce della polizia della città Samuel Tizhe, puntando l'indice contro la setta islamica.

A Jilingo, nel nordest della Nigeria, due kamikaze a bordo di motociclette hanno compiuto un attentato contro un alto ufficiale di polizia, mentre il suo convoglio si dirigeva verso i suoi uffici, nei pressi della sede del governatore della città, capitale dello Stato di Taraba. Lo scrive la stampa locale. I due kamikaze si sono fatti esplodere al passaggio delle auto, uccidendo almeno 5 persone. La deflagrazione ha fatto esplodere i vetri del vicino ministero delle Finanze. L'ufficiale sarebbe illeso.

KENYA: ATTENTATO CHIESA, POLIZIA SU TRACCE RESPONSABILE - La polizia è sulle tracce del presunto responsabile dell'attentato nella chiesa della congregazione "Casa di Dio dei Miracoli" che ha provocato ieri la morte di un uomo e il ferimento di 16 fedeli. Secondo quanto riportano i media locali, alcuni testimoni hanno riferito alle autorità che l'uomo, sui 20 anni, seduto in prima fila poco prima dell'esplosione della bomba si sarebbe allontanato per qualche minuto dalla chiesa e poi sarebbe rientrato indossando una giacca scura. "Era un nuovo membro della nostra chiesa. Poco prima delle 9, ha lanciato un oggetto che sembrava una bottiglia verso l'altare che è esploso provocando un pandemonio", ha detto Abel Khamala, uno degli amministratori della chiesa.

DOMENICA DI SANGUE PER I CRISTIANI IN AFRICA - Almeno 21 morti e decine di feriti è il primo bilancio di due distinti attacchi, in Nigeria e in Kenya, mentre i fedeli si apprestavano ad assistere alla messa. A Kano, nel nord della Nigeria, è stato lanciato un vero e proprio assalto da parte di un gruppo di uomini armati all'interno dell'Università, nei pressi di un teatro utilizzato dagli studenti cristiani per le funzioni religiose. "Le esplosioni e i colpi di arma da fuoco sono andati avanti per oltre 30 minuti", ha raccontato uno studente all' agenzia Reuters. Il bilancio, anche in questo caso parziale, è di almeno una ventina di morti, causati dall'esplosione che si è verificata nell'area - secondo altre fonti le detonazioni sono state almeno tre - e dalla sparatoria che ne è seguita. Polizia ed esercito hanno circondato l'Università, e stanno dando la caccia agli aggressori. Kano è stata teatro negli ultimi mesi di sanguinosi attentati targati Boko Haram, la setta islamica che vuole imporre la Sharia nel Paese, con centinaia di vittime, in gran parte civili.

A Nairobi invece, una granata è stata lanciata all'interno di una chiesa, che fa riferimento alla congregazione 'Casa dei miracoli di Dio', poco prima dell'inizio della funzione. Almeno un morto e oltre dieci feriti il primo parziale bilancio. All'interno della chiesa "c'é sangue ovunque", ha detto un testimone, precisando che nell'edificio è scoppiato un incendio. Al momento non c'é alcuna rivendicazione, ma non ci sarebbero dubbi sulla natura terroristica del gesto: "Abbiamo visto un uomo correre subito dopo l'esplosione, ma quando abbiamo tentato di fermarlo ci ha puntato la pistola contro, e noi siamo scappati", ha riferito un altro testimone. Nella capitale kenyota da oltre un anno si susseguono gli attentati, la gran parte non rivendicati: a marzo il più sanguinoso, con nove morti nell'attacco contro un terminal di autobus. Le autorità puntano l'indice contro gli Shabaab somali.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni