Percorso:ANSA.it > Associate > News

'Silvio e Pd bloccarono fascicolo pm su Bossi jr'

Colloquio funzionaria Lega-tesoriere. Ghedini, non e' berlusconi

05 aprile, 22:28

Nelle carte dell'inchiesta sul tesoriere della lega Nord, Francesco Belsito, compare anche un riferimento a "Silvio" e ad "alti" esponenti del "Pd": in un'intercettazione, la funzionaria del Carroccio Nadia Dagrada sostiene che politici del Pdl e democratici, insieme, si sarebbero dati da fare per far rallentare un'indagine su Renzo Bossi. "In un'intercettazione - ha ribattuto l'avvocato di Berlusconi, Niccolò Ghedini - emergerebbe il nome 'Silvio' come colui che avrebbe tenuto fermo, tramite la magistratura, un procedimento penale nei confronti di Renzo Bossi". Secondo il legale, l'ipotesi che quel Silvio possa essere Berlusconi "é totalmente priva di fondamento e del tutto risibile".

L'intercettazione è dell'8 febbraio. Dagrada parla con l'ex tesoriere della Lega, Francesco Belsito. "E' vero - dice la dirigente leghista - che continuano a dire ai magistrati di mettere sotto il fascicolo? Ma prima o poi il fascicolo esce". A quel punto "sei rovinato - continua -. Il figlio di lui (di Bossi, ndr) che ha certe frequentazioni... Altro che Cosentino". A Belsito che chiede chi sia intervenuto per non far uscire quel fascicolo, la dirigente cita il Pdl e il Pd. E poi aggiunge: "E' intervenuto più Silvio e so che ci sono di mezzo anche alti, ma alti Pd, e non è che hanno detto 'chiudi il fascicolo', hanno detto, ci sono 50 fascicoli, quello era il quinto, gli hanno detto 'inizia a farlo scivolare ventesimo'. E dopo è passato il tempo, si doveva andare a elezioni a marzo e han detto 'inizia a metterlo quarantesimo'. Ma appena arriva l'ordine di tirarlo fuori...fuori, eh, tutto: i fermi, l'utilizzo della macchina con la paletta, perché lui sulla macchina c'ha la paletta".

Un altro politico viene tirato in ballo nelle intercettazioni. Si tratta di Filippo Ascierto (Pdl). In una conversazione, l'imprenditore Stefano Bonet, indagato come Belsito sia a Milano, sia Reggio Calabria, sia a Napoli, "riferisce di averlo" come "referente per qualsiasi problema con le Forze dell'Ordine, essendo questi un ex maresciallo dei Carabinieri". Dalle carte emerge anche che l'imprenditore paga l'affitto delle sedi dell'associazione Andromeda, di cui è presidente proprio il parlamentare del Pdl.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni