Percorso:ANSA.it > Altri Sport > News

Dakar: corsa chiude con festa a Lima

Trionfo francese, ombra morte Boero

15 gennaio, 19:17
Rally Dakar: spagnolo Marc Coma su KTM durante 11/a tappa
Rally Dakar: spagnolo Marc Coma su KTM durante 11/a tappa
Dakar: corsa chiude con festa a Lima

Francia pigliatutto alla Dakar: i transalpini Cyril Despres, in moto, e Stephane Peterhansel, in auto, si sono aggiudicati la 33/a edizione del rally, al termine della 14/tappa tra Pisco e Lima, in Peru', 254 km di percorso inclusa la prova cronometrata piu' corta della manifestazione (29 km). I due atleti si sono garantiti il successo dopo aver terminato la penultima tappa con la rispettiva leadership nella classifica generale. Per Peterhansel (Mini) e' stata piu' che una vittoria, una vera e propria apoteosi: con quella odierna ha collezionato ben 10 successi alla Dakar, sei in moto e tre in auto. ''E' stato incredibile - ha commentato il pilota - mi pare impossibile essere riuscito a vincere ben dieci volte''. Tra le auto, la tappa di oggi e' stata conquistata dall'americano Robby Gordon (Hummer). Non meno significativa la vittoria di Despres (Ktm), riuscito a recuperare il comando della classifica, che aveva perso venerdi' scorso, e a battere anche il compagno di squadra e rivale, lo spagnolo Marc Coma, vincitore nel 2011 e alla fine classificatosi secondo. Depres, che ha terminato il rally con il tempo di 43 ore e 28 minuti, ha inanellato il suo quarto trionfo alla Dakar, dove aveva gia' vinto nel 2005, 2007 e 2010. ''E' stata l'edizione piu' dura alla quale ho partecipato'', ha detto il pilota alla fine. Tra le moto, la tappa odierna e' andata al norvegese Pal Anders Ullevalseter (Ktm). Per quanto riguarda i quadricicli, il rally e' stato invece appannaggio dell'argentino Alejandro Patronelli (Yamaha), al suo secondo titolo, mentre l'olandese Gerard De Rooy (Iveco) ha vinto nella categoria camion, interrompendo cosi' l'egemonia finora mantenuta dai piloti russi. La corsa piu' dura del mondo si era aperta malissimo gia' a Mar del Plata, in Argentina, con la morte subito alla partenza del motociclista argentino Jorge Martinez Boero. La conclusione - dopo 8.300 km di percorso complessivo, di cui oltre meta' costituiti da prove speciali cronometrate - e' servita a riportare il sereno alla competizione, criticata da piu' parti per la sua pericolosita': centinaia di persone in delirio hanno atteso i piloti al traguardo di Lima, in Peru', dove la gara sudamericana e' terminata per la prima volta. Al di la' del sentimento di lutto ancora presente tra i piloti, per i tifosi e la gente comune che ha gremito 'Plaza de Armas' in attesa della cerimonia di premiazione e' stata un'autentica festa, commemorata con migliaia di messaggi e foto anche su Twitter.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni