Percorso:ANSA.it > Regioni > Toscana > News

Maltempo: evacuate 1.300 persone nel Pisano

Lungo l'Arno. Prorogata allerta meteo in gran parte della Toscana

31 gennaio, 21:27
Maltempo: evacuate 1.300 persone nel Pisano

(ANSA) - PISA, 31 GEN - Circa un migliaio di persone sono state evacuate da alcuni edifici di Roffia, nel comune di San Miniato (Pisa), lungo il corso dell'Arno. Lo ha comunicato la protezione civile regionale. Si tratta di una misura preventiva determinata dall'erosione dei piedi dell'argine da parte del fiume. A Ponsacco decine di famiglie hanno abbandonato le loro case. Il centro abitato è sotto l'acqua. Prorogata l'allerta meteo fino a domani in gran parte della Toscana. Circa 1.300 persone sono ancora evacuate dalle loro abitazioni a causa del maltempo in provincia di Pisa e altre 1.500 sono senza luce, gas e acqua a Ponsacco (Pisa), su 16.000 residenti, dove l'abitato è stato alluvionato per la rottura di un argine del fiume Era, affluente dell'Arno. La maggior parte degli evacuati (1.200), temendo proprio un'alluvione dell'Arno, è stata allontanata con ordinanza di protezione civile dalle loro case a San Miniato dopo che oggi, verso le 13, il fiume ha superato l'argine e invaso con violenza una cassa di espansione in costruzione. L'Arno ha tracimato con forza a ridosso di località La Roffia, dove gli accessi sono vietati e sorvegliati dalle forze dell'ordine, che con megafoni e altoparlanti pattugliano le strade. Il comune di San Miniato ha ospitato una trentina di anziani in alberghi ed rsa e dato assistenza a circa 300 cittadini in un palasport. A Ponsacco sono già iniziati i lavori di ripristino dell'argine rotto; rimangono evacuate 25 persone, notevoli i danni materiali. A Volterra evacuate 12 famiglie per la frana che interessa le mura medievali; domani restano chiusi i licei e le scuole a Saline. Campagne allagate in tutta la Toscana, anche nel Livornese, per la fuoriuscita del fiume Cecina. La zona di Rosignano Mazzanta è percorribile in sicurezza solo con mezzi anfibi. Allagamenti anche nella Maremma settentrionale dove i vigili del fuoco sono intervenuti con gli 'hovercraft'. Problemi importanti anche nel Pratese e in provincia di Pistoia, sia nella pianura, dove il reticolo idrico è ai limiti di saturazione, sia sulla montagna, dove le frane tengono ancora bloccata la strada per l'Abetone. Notevoli in tutta la regione i problemi alla viabilità per smottamenti e crolli per cui sono disposti itinerari alternativi. Controlli al ponte sull'Arno di Signa: è stata trovata una fessurazione, ma il ponte rimane aperto al transito dei veicoli.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Top News

    • 13:09
    • 09 apr
    • ROMA

    Fecondazione eterologa, cade il divieto

    La Corte Costituzionale lo hanno dichiarato illegittimo
    • 12:09
    • 09 apr
    • MILANO

    Intesa paga 294 mln 'tassa Bankitalia'

    Segue Unicredit (196), ma su parametri patrimoniali impatto soft
    • 11:40
    • 09 apr
    • VATICANO

    Papa: tacciano le armi in Siria

    Dolore per assassinio gesuita Van der Lugt e per vittime guerra
    • 10:43
    • 09 apr
    • MILANO

    Garlasco: mamma Rita, ho ancora fiducia

    E' cominciato il processo d'appello bis, Stasi è in aula
    • 09:03
    • 09 apr
    • MILANO

    Borsa: Milano apre in rialzo, +0,24%

    Identico aumento per l'indice Ftse All share
    • 09:00
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano,un morto su barcone

    Continuano sbarchi, 4.000 migranti soccorsi in ultime 48 ore
    • 07:01
    • 09 apr
    • ROMA

    Mafia, colpo a cosche in E-R

    Operazione cc regione e Crotone,13 ordinanze,sequestro da 13 mln
    • 06:36
    • 09 apr
    • ISLAMABAD

    Pakistan:bomba a mercato,almeno 15 morti

    Ordigno ad alto potenziale in zona controllata forze sicurezza
    • 01:05
    • 09 apr
    • ROMA

    Immigrazione: Alfano, è allarme sbarchi

    Non bastano 80 mln Ue per Frontex. Def grazie a nostra azione
    • 00:23
    • 09 apr
    • NEW YORK

    Australia e Svezia, paradisi per giovani

    Secondo studio Usa. Italia fuori da classifica prime 30 nazioni