Percorso:ANSA.it > Salone del Libro > News

Salone Libro: Kyenge a premiazione Lingua Madre il 20 maggio

Ministro, le cose possono cambiare senza urlare

14 maggio, 21:42

TORINO - Ci sara' anche la ministra Cecile Kyenge alla premiazione dell'8/o Concorso letterario nazionale Lingua Madre al Salone del Libro di Torino, nel suo giorno conclusivo, il 20 maggio.
''Le cose si possono cambiare senza urlare - dice la ministra Kyenge in una nota inviata al Salone - la risposta piu' forte deve venire dal Paese. Questo Concorso che da 9 anni da' voce alle donne straniere in Italia, e' uno spazio di confronto che guarda alla migrazione in una prospettiva culturale''.  Il Concorso, ideato da Daniela Finocchi, un progetto della Regione Piemonte e del Salone del Libro, con il patrocinio della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, e' destinato alle donne straniere residenti in Italia con una sezione dedicata alle donne italiane.
''Esiste un'Italia accogliente che intende fare della relazione con l'altro un'occasione: la risorsa concreta per avviare un mutamento culturale'', aggiunge ancora la ministra Kyenge nella sua nota.
Nato nel 2005, il Concorso si e' arricchito di adesioni e di collaborazioni: il bando viene distribuito in tutte le scuole italiane di ogni ordine e grado, nelle carceri, nelle tante associazioni ed enti che seguono e sostengono il progetto e conta centinaia di partecipanti ogni edizione. Si puo' partecipare inviando un racconto e/o una fotografia. La premiazione avviene tradizionalmente nella giornata di chiusura del Salone del Libro e i racconti selezionati sono raccolti in un'antologia (Edizioni Seb27).
L'attivita' si svolge durante tutto l'anno in tutto il territorio nazionale. Una 'comunita' allargata' che continua a confrontarsi anche grazie al sito e blog (www.concorsolinguamadre.it), alle pagine facebook e twitter, e al canale youtube.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA