Percorso:ANSA.it > Photostory Sport > News

Il 'vaffa' a Valcareggi e la maglia azzurra

09 aprile, 09:18
Un momento celeberrimo della carriera di Chinaglia in Nazionale: il 'vaffa' a Ferruccio Valcareggi il 15 giugno 1974 a Monaco di Baviera durante Italia-Haiti, quando viene sostituito da Pietro Anastasi Un momento celeberrimo della carriera di Chinaglia in Nazionale: il 'vaffa' a Ferruccio Valcareggi il 15 giugno 1974 a Monaco di Baviera durante Italia-Haiti, quando viene sostituito da Pietro Anastasi
Il 'vaffa' a Valcareggi e la maglia azzurra

"Nonostante i media per tanto tempo abbiano sottolineato lo screzio tra Giorgio Chinaglia e mio padre Ferruccio, quel gesto venne subito sanato con un abbraccio e le scuse". Così Furio Valcareggi, figlio dell'ex ct della Nazionale, ricorda Chinaglia, sottolineando che "era una grande persona, uno innamorato della Lazio".
Furio Valcareggi ricorda l' episodio del gestaccio che Chinaglia fece a suo padre in occasione di una sostituzione durante una gara della Nazionale. "Avvenne a Monaco, ai Mondiali del 1974, nella gara contro Haiti. Al momento della sostituzione, con un plateale gesto del braccio mandò a quel paese papà, poi entrò negli spogliatoi e spaccò tutte le bottiglie. Ma quando a fine gara mio padre rientrò negli spogliatoi Chinaglia si avvicinò a lui e lo abbraccio chiedendogli scusa per quel vaffa…. Fu un bel gesto che mio padre apprezzò".

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati