Percorso:ANSA.it > Photostory Spettacolo > News
Farhadi, vivo senza stress corsa a Oscar

Per Asghar Farhadi, il regista iraniano vincitore nel 2012 dell'Oscar come Miglior film straniero per 'Una separazione', l'essere stato scelto di nuovo dall'Iran per rappresentare il Paese agli Oscar con 'Il passato', non è motivo di preoccupazione: "non ne sento lo stress, l'esperienza passata mi ha insegnato che devo continuare a fare il mio lavoro. Io propongo, ma non insisto", dice.

Il regista oggi è a Roma dove è arrivato per presentare il film, in uscita il 21 novembre in 80 copie distribuito da Bim.

La pellicola, ha debuttato a Cannes dove la protagonista Berenice Bejo ha vinto il premio come Miglior attrice. A proposito della vittoria dell'Oscar Farhadi aggiunge: "è stata una bellissima sensazione vincere ad Hollywood, con un film girato con un capitale molto limitato, in due camere e cucina, molto lontano dai loro standard. E' un po' quello che è successo con il cinema italiano che si è affermato con film molto diversi da quella logica". La vittoria della Statuetta, "ha reso strafelice il mio popolo anche se alla Tv di Stato non ne hanno neanche parlato".

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA