Percorso:ANSA.it > Photostory Spettacolo > News
I One direction, nuovi Take That

Era dai tempi dei Take That negli anni Ottanta che a Sanremo non si vedevano folle di ragazzine in delirio. Dovevano arrivare i One Direction, ospiti all'Ariston, per rinverdire questa antica tradizione festivaliera. Instancabili squadre di teenagers sono impegnate in ripetuti assalti, tra l'Ariston e il loro hotel, alla la boyband inglese. Proprio ieri il gruppo è entrato direttamente in vetta alla classifica dei dischi più venduti in Italia, scalzando, con Up All Night uscito il 7 febbraio (già disco d'oro), la fresca trionfatrice dei Grammy Adele e superando artisti affermati come Eros Ramazzotti e Tiziano Ferro. E pensare che la loro casa discografica, la Sony, da più di tre mesi aveva proposto questo vero e proprio fenomeno musicale all'attenzione degli organizzatori del festival. Ma c'é voluto il primo posto nella hit parade per portarli, in fretta e furia, sul palco più prestigioso della musica italiana.

A scapito delle decine di migliaia di fan (che li chiamano 1D) che invece avrebbero dovuto incontrare finalmente i loro beniamini in piazza Duomo a Milano. Un appuntamento attesissimo che è stato annullato per essere qui, stasera, all'Ariston. Oggi è quindi scattata la protesta su Facebook e Twitter delle scatenate fan, cui il gruppo deve tutto. La boyband rivelazione di X Factor Uk del 2010 (sono arrivati terzi) si è affermata in pochi mesi non grazie a passaggi in radio e tv, ma attraverso il passaparola e i loro video: quello del primo singolo What Makes You Beautiful (che presentano stasera al festival e che è scaricabile negli Stati Uniti dal 14 febbraio) ha avuto ben 54 milioni di visualizzazioni. Il profilo Facebook di Harry Styles, Zayn Malik, Liam Payne, Louis Tomlinson e Niall Horan - tutti tra i 18 e i 19 anni - è seguito da oltre 2 milioni e mezzo di fan, mentre su Twitter si contano 1.700.0000 follower. Il fenomeno dei cinque ragazzi britannici è raccontato anche in un libro pubblicato da HarperCollins, 'One Direction: Forever Young (Our Official X Factor Story)', uscito due settimane fa, arrivato subito al vertice della classifica dei best seller del Sunday Times. Ma il logo dei One Direction è stato usato anche per calendari e per un'edizione limitata di cellulari Nokia. Ma i 'magnifici 5' non si fermano più: nel 2012 appariranno, interpretando se stessi, nella serie tv iCarly, in onda su Nickelodeon.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati