Percorso:ANSA.it > Photostory Spettacolo > News
X Factor: Francesca torna a scuola

Dal trionfo di X-Factor a Platone, Aristotele e Socrate. Francesca Michielin, la sedicenne vicentina, trionfatrice dell'evento musicale che le ha regalato popolarità e un contratto discografico di 300 mila euro con la Sony Music, è tornata questa mattina a scuola, al liceo classico 'Brocchi' di Bassano del Grappa, dove frequenta il terzo anno. La ragazza, accompagnata dalla mamma è arrivata attorno alle 7.20 (la campanella della prima ora suona alle 7.40), dove è stata accolta dal preside dell'istituto, il professor Gianni Zen.

E' stato quest'ultimo, dopo un colloquio durato un quarto d'ora, ad accompagnare Francesca in classe, dove è stata accolta dalle compagne con un mazzo di fiori e un lungo applauso. La vincitrice di X-Factor le ha abbracciate una ad una, in un tripudio generale in cui non sono mancati momenti di commozione. Ancora qualche minuto di festa, poi per Francesca e le compagne è iniziata la prima lezione del 2012, con l'insegnante di storia e filosofia. "Ho trovato una ragazza desiderosa di tornare a studiare - ha spiegato il professor Zen - e consapevole che qui al 'Brocchi' le regole sono ferree e non ci saranno favoritismi. Questo lunga avventura televisiva le ha fatto perdere 39 giorni di scuola e il tetto massimo, oltre il quale si perde l'anno, è fissato in maniera perentoria a 50 giorni. Lei vuole assolutamente recuperare il mese e mezzo perso negli ultimi mesi del 2011, anche per confermare gli ottimi voti che ha conseguito sinora".

"Sicuramente dovrà fare molti sacrifici - ha aggiunto il preside del 'Brocchi' - ma potrà conciliare scuola e musica: dovrà necessariamente esibirsi in serate musicali, ma il giorno successivo ha assicurato di voler essere regolarmente in classe". Per il momento all'istituto bassanese non si farà nessuna festa o evento musicale in onore della Michielin. "Per il momento non se parla - dice deciso il professor Zen - il nostro obiettivo ora è tornare alla normalità, con Francesca uguale a tutte le altre". "Poi vedremo a fine anno - ha concluso il preside - ma per il momento non organizzeremo nulla".

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati