Percorso:ANSA.it > Photostory Spettacolo > News
Miss Italia Tutti i titoli

Francesca, la reginetta più tatuata

Ha 19 anni è di Foligno. Corona in Umbria dopo 48 anni
LE FOTO

15 settembre, 12:58
MISS ITALIA 2010 E' L'UMBRA FRANCESCA TESTASECCA MISS ITALIA 2010 E' L'UMBRA FRANCESCA TESTASECCA
Francesca, la reginetta più tatuata

In esclusiva all'Ansa 120 FOTO di Luigi Saggese di tutte le candidate

Miss Italia 2010 e' l'umbra Francesca Testasecca, 19 anni, di Foligno. E' stata incoronata da Sofia Loren, in diretta su Raiuno, nella finalissima di Salsomaggiore condotta da Milly Carlucci con Emanuele Filiberto. Nel rush finale a due ha battuto la vicentina Giulia Nicole Magro, miss Veneto.

FRANCESCA, LA MISS PIU' TATUATA  - Francesca Testasecca, diciannovenne di Foligno, Miss Italia 2010, verrà sicuramente ricordata anche per i suoi tatuaggi: due grandi fiori sul fianco con la scritta Nik dedicata al fratello Nicola di 24 anni, poi tranci floreali e farfalle sulla schiena e sulla caviglia per il legame speciale con la madrina e la migliore amica. Francesca è più tatuata di altre reginette, ma non l'unica: lo sono anche Miriam Leone (Miss Italia 2008, un grande giglio sul fianco) e Claudia Andreatti (Miss Italia 2006, una piccola stella dedicata agli studi in Texas). La prima miss a farsi notare un tatuaggio era senza corona: è stata nel 1999 la romana Samanta Di Meo (Miss Eleganza, un dragone sulla coscia). Da Miss Italia, Francesca commenta: "Ancora ci sono persone che hanno pregiudizi sui tatuaggi. Per me non è ribellione, è una dedica". Ha altro a cui pensare ora, domani l'attende Bruno Vespa per il consueto 'Porta a Porta' di Raiuno dedicato alla reginetta appena eletta. E poi dovrà valutare con il concorso la proposta che le ha appena fatto Milly Carlucci: "Potrebbe essere a fianco a me - ha detto la conduttrice in conferenza stampa - in un progetto nuovo che partirà a dicembre, un programma con alcuni cori in cui si canta e si balla. La sua telegenia già la conosciamo". Mamma Marina, impiegata alle poste di Sant'Eraclio (é stata rapinata per ben tre volte mentre era allo sportello) e papà Claudio, autista sulle linee extraurbane della Società spoletina trasporti, l'hanno seguita a Salsomaggiore. Il fratello l'ha sostenuta anche gestendo per lei un profilo su Facebook. Con la famiglia Francesca ha detto di avere "un bellissimo rapporto", anche se a volte litigano. Ariete ascendente Toro, la nuova reginetta si è appena diplomata all'istituto turistico: fino a ieri diceva di voler fare l'assistente di volo, di voler iscriversi a un corso di recitazione ("come attrice mi piace molto Angelina Jolie"). Non ama il calcio e non ha una squadra del cuore: ha giocato per quattro anni a pallacanestro, ma ha lasciato preferendo gli studi. Non ha un cantante preferito e ne ascolta volentieri molti: Biagio Antonacci, Ligabue, Claudio Baglioni. Libri? "Tutto ciò che parla d'amore". Sofia Loren? "La pensavo una diva e ieri avendola accanto ho visto la stupenda semplicità della persona". Milly Carlucci? "Ci ha cambiato la vita. Aveva un consiglio per tutte le miss, per i capelli o il trucco". Le polemiche? "Il concorso ci ha dato veramente l'opportunità di esprimerci". Francesca è credente, va a messa e non si interessa di politica. Dopo aver vinto un concorso specifico, aveva già cominciato a lavorare un po' come modella. La mamma smentisce che negli ultimi tempi abbia 'lavorato' in palestra per acquistare peso in vista delle finali: non sapeva neanche se partecipare a Miss Italia, "l'ha consigliata un amico di famiglia". Mamma Marina ascolta, perplessa, dibattere sul fatto che Francesca abbia o meno un filo di pancia e se la pancia possa o meno essere sexy. "L'importante - commenta - è che resti sempre con i piedi per terra e con la testa sulle spalle", anche di fronte ai lati non solo positivi che può riservare il mondo dello spettacolo. Fidanzata con Samuel, 25 anni, che conosce fin da bambina ("ci eravamo lasciati e poi ci siamo rimessi assieme"), Francesca giura di voler sfatare la diceria delle Miss Italia che lasciano i partner: "Perché dovrei lasciarlo ora che ho una corona in testa? Sono contentissima che i miei genitori abbiano un bellissimo rapporto con lui". Con il papà a fianco, ieri al Dopo Miss aveva riconosciuto di avere un cognome impegnativo, ma Emanuele Filiberto le aveva consigliato di non cambiarlo: "Su quella Testasecca c'é una bellissima corona". E ieri il papà, visibilmente emozionato, aveva augurato a tutte le altre miss di riuscire a "credere in se stesse come lei". E lei si era definita "orgogliosa, testarda e anche sincera", una che reagisce ai momenti difficili trovando "sempre il motivo per risalire". Con lei si sono complimentati anche il sindaco di Foligno, Nando Mismetti, con un telegramma, e il 'priore' del rione Giotti, Alfredo Doni: la sua contrada (vincitrice della Giostra della Rivincita di settembre) l'aveva voluta come propria 'prima dama' in quella della sfida del giugno scorso.