Percorso:ANSA.it > Photostory Primopiano > News

Obama-Putin, destino Siria nelle loro mani

Incontro tra i due leader domani a San Pietroburgo per il G20

04 settembre, 17:21
Obama-Putin Obama-Putin
Obama-Putin, destino Siria nelle loro mani

Putin e Obama non siederanno vicini ma su lati quasi opposti del tavolo del G20, che inizia domani a San Pietroburgo: il comitato organizzatore ha deciso infatti di disporre i leader secondo l'iniziale della loro nazione, come sempre, ma seguendo l'ordine non dell'alfabeto cirillico, ossia del Paese ospitante, come vorrebbe la prassi, bensì di quello inglese.

Lo riferisce il quotidiano Izvestia, che riporta anche una conferma del portavoce del Cremlino Dmitri Peskov.

Un escamotage, secondo il giornale, per evitare un contatto ravvicinato fra i due dopo le recenti tensioni su Siria e Snowden.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA